Fiorentina, Italiano: "Battiamo il Riga, poi tiriamo le somme"

Il tecnico: "Il rammarico è per la partita d'andata: abbiamo sbagliato l'impossibile e con una vittoria sarebbe stata un'altra classifica"
Fiorentina, Italiano: "Battiamo il Riga, poi tiriamo le somme"© Getty Images
2 min

RIGA - "Bisogna cercare di dare il massimo e vincere la partita. Poi sperare che dall'altra partita del girone ci arrivi qualche vantaggio". Lo ha dichiarato l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano in vista della gara di Conference League, girone A, contro il Riga: "Formazione? Vedrò chi mandare in campo dall'inizio e chi saranno i cinque cambi: possono determinare il risultato. C'è rammarico per la partita d'andata con il Riga - commenta Italiano - abbiamo sbagliato l'impossibile e se avessimo vinto la classifica sarebbe diversa:  domani abbiamo la possibilità di prenderci una sorta di rinvincita. Bisogna dare il massimo: poi tireremo le somme. Del Riga all'andata mi è rimasto impresso il modo in cui si aiutavano, come hanno difeso e cercato di portare a casa il pareggio: mentalità e spirito che gli ha permesso di pareggiare. Nelle partite successive hanno pareggiato coi turchi, per quanto riguarda i singoli lì davanti si muovono bene e sono pericolosi”. Poi un salto al campionato: "Prima dello Spezia era un momento in cui serviva iniziare a fare punti, ho chiesto ai ragazzi sacrificio, voglia ed entusiasmo. E pensare più al risultato che alla prestazione. Da allenatore devo cercare di dare alla squadra di più, metterla nelle condizioni di vincere: proviamo tante soluzioni, i ragazzi danno tanta disponibilità". Assieme a Italiano è intervenuto in conferenza stampa anche Martinez Quarta: "Il mister, nelle ultime partite, ci sta chiedendo di essere concentrati: questo è fondamentale. Io mi sento cresciuto, soprattutto nei duelli, ci sono sempre cose da migliorare, ma cerco di imparare ogni giorni, lavorare e fare di tutto per la squadra. Nella scorsa stagione ero partito bene, poi ho preso il Covid, sono rientrato ma non è andata bene, mentre gli altri centrali stavano facendo bene e il mister li ha riconfermati. Quest'anno ho trovato continuità e fiducia grazie a una buona preparazione atletica, in ogni partita cerco di dare il massimo"


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti