Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sepe ora è grande: il Parma se lo tiene
© ANSA
Parma
0

Sepe ora è grande: il Parma se lo tiene

Il portiere è rinato con D'Aversa: 2ª gara di fila senza gol subiti e futuro assicurato in gialloblu

PARMA - Uno dei più soddisfatti per lo 0-1 con cui il Parma è venuto via mercoledì dal Franchi di Firenze è stato sicuramente Luigi Sepe. Il portiere crociato ha inanellato il secondo clean sheet consecutivo, cioè una partita senza gol subiti. Poi ha centrato la vittoria nello stadio in cui aveva cercato gloria trovando solo scetticismo: all'epoca Paulo Sousa gli preferì sempre Tatarusanu in campionato, e - quando espresse il proprio dissenso - il classe '91finì fuori rosa, per poi tornare al Napoli dove fece panchina due anni. Roberto D'Aversa, che lo aveva avuto con sé agli albori della sua carriera da tecnico a Lanciano, si è ricordato delle sue doti e lo ha voluto al Parma. 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE

Vedi tutte le news di Parma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola