D'Aversa: "Kulusevski? Chi cresce nell'Atalanta ha una marcia in più"

Il tecnico del Parma: "Impressionate, può migliorare ancora. Contro l'Atalanta sarebbe stato stretto un pari, invece commentiamo una sconfitta"
© ANSA

PARMA - "L'Atalanta di solito concede poco? Invece la mia squadra ha creato tanto". È questo il pensiero di Roberto D'Aversa dopo il ko casalingo subito in rimonta dal suo Parma contro i nerazzurri. "Il loro primo gol è frutto di una nostra ingenuità visto che la palla è passata in mezzo alla barriera - ha spiegato l'allenatore ducale ai microfoni di Sky Sport -. Ci sarebbe stato stretto un pareggio, invece ci ritroviamo qui a commentare una sconfitta". Sulla gara di Dejan Kulusevski che, oltre ad aver siglato il gol del vantaggio, è stato il migliore dei suoi per distacco: "Impressionare nel campionato Primavera è diverso, ma lo ha fatto anche qui al suo arrivo. Ha quantità perchè corre 12 km, ma anche qualità. Può migliorare tanto, ma se capisce che quando arriva vicino all'area il difensore non interviene per non rischiare di causare il rigore... può fare ancora di più. È un giocatore 'mentalizzato- ha rivelato D'Aversa - perchè quando cresci nell'Atalanta hai una marcia in più. Potrà fare la differenza anche alla Juve".

Atalanta, Malinovskyi e Gomez 'ribaltano' il Parma
Guarda la gallery
Atalanta, Malinovskyi e Gomez 'ribaltano' il Parma

Commenti