Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sassuolo

Vedi Tutte
Sassuolo

Serie A Sassuolo, Di Francesco: «Si parla di me alla Roma? Un onore»

Serie A Sassuolo, Di Francesco: «Si parla di me alla Roma? Un onore»
© ANSA

Il tecnico: «Siamo perseguitati dagli infortuni, ma la squadra ha fatto una grande partita per un'ora»

Sullo stesso argomento

 

domenica 19 marzo 2017 23:04

ROMA - Contro la Roma, per un'ora di gioco, si è visto un grande Sassuolo. Lo ha mostrato il campo e lo ha confermato anche Eusebio Di Francesco al termine della gara: "Perdere così fa male, soprattutto chiudere in svantaggio un primo tempo perfetto. Dispiace, fino al 60' siamo stati in partita alla grande. La Roma ha grandi giocatori e ci ha creato poi difficoltà, ma davanti ad una grande squadra abbiamo fatto la nostra prestazione"

ROMA-SASSUOLO 3-1: NUMERI E STATISTICHE

INFORTUNI E FUTURO - Gli emiliani sembrano perseguitati dagli infortuni: "L'uscita di Defrel ci ha penalizzato - ha ammesso Di Francesco a Mediaset Premium - è come se alla Roma avessimo tolto Salah. Anche Letschert si è fatto male, ieri si è fermato Mazzitelli. Quando c'era l'Europa League abbiamo perso tanto, ma siamo molto sfortunati". Defrel vicino alla Roma a gennaio? "Questo lo sapete voi - ha sorriso Di Francesco riferendosi ai giornalisti - oggi ha fatto un'ottima gara, ma ritengo che si sia anche accontentato perché poteva fare più gol e non è stato freddo e cinico". Quale difetto da migliorare per tornare il Sassuolo dello scorso anno? Di Francesco la vede così: "Creiamo tanto e concretizziamo poco, poi squadre come la Roma non ti perdonano, anche se oggi ci abbiamo messo coraggio e tanta voglia. Futuro? Io ho un contratto di due anni. Mi inorgoglisce essere accostato alla Roma, vuol dire che sto facendo qualcosa di importante".

CLASSIFICA SERIE A

Articoli correlati

Commenti