Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Berardi addio, chi lo compra?
© ANSA
Sassuolo
0

Berardi addio, chi lo compra?

Adesso non è più tra gli incedibili. Squinzi lo valuta 40 milioni

SASSUOLO - Stavolta Mimmo Berardi potrebbe lasciare il Sassuolo. Fin qui se n'è parlato tante volte, anche troppe, per poi assistere puntualmente al buco nell'acqua perché il club l'ha sempre tenuto e perché lo stesso attaccante calabrese ha fatto cadere ogni prospettiva dicendo no alla Juve (nel 2016) e al Napoli (nel 2017), fino a restare insensibile anche alle avances di Inter, Milan, Fiorentina e da ultimo la Roma l'estate scorsa quando Di Francesco è tornato alla carica. Ora le condizioni sembrano cambiate: Berardi, che il prossimo 1° agosto compirà 25 anni, sta prendendo in considerazione l'ipotesi di aprire un'altra esperienza lasciandosi alle spalle il settennato neroverde (225 presenze e 71 gol tra Serie A e B), oltre alla parabola nelle giovanili emiliane dove approdò quindicenne. La quotazione è di 40 milioni, indicati dal patron Squinzi e che in verità Carnevali ha sempre tenuto più alta fissandola in almeno 50.



Berardi ha vissuto alterne fortune però è sempre stato coccolato dall'ambiente e in questa stagione dal tecnico De Zerbi che l'ha protetto esaltandone le virtù al di là dei gol. Il primo a interessarsi di Berardi sarà ancora Di Francesco che potrebbe tornare in gioco (viene accostato al Milan e al Valencia): l'allenatore pescarese lo vorrebbe volentieri di nuovo con sé e potrebbe essere la prima richiesta di mercato al nuovo club. 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE

De Zerbi: "Non mi è piaciuta la direzione arbitrale"

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola