Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Kyriakopoulos e Muldur in coro:
© Getty Images
Sassuolo
0

Kyriakopoulos e Muldur in coro: "Al Sassuolo per far bene"

Giornata di presentazioni ufficiali in casa neroverde

SASSUOLO - "Sono molto contento di essere al Sassuolo: qui si sta molto bene, la situazione è molto bella e sono stato accolto benissimo. Voglio dare il 100% e credo che ce la farò, qui tutto è di livello professionale". Georgios Kyriakopoulos, si è presentato oggi ufficialmente: "Il calcio greco è molto diverso, sicuramente qui il livello è superiore, il campionato italiano è tra i migliori al mondo: ci sono grandi squadre come Milan, Roma, Juve, Inter. Sono certo che mi adatterò presto al campionato, imparando anche la lingua. De Zerbi? Un allenatore bravissimo, lavora tanto, ci aiuta molto ed è molto esigente, vuole il 100%, credo che con lui la squadra arriverà molto in alto. Il trasferimento? E' stao molto rapido, si è concluso l'ultimo giorno di mercato. Mi ha sorpreso ma non ci ho pensato nemmeno un attimo, ho detto subito di sì. Nazionale? Primo obiettivo entrare in pianta stabile nel Sassuolo, poi potrò pensare di giocare in Nazionale. Obiettivi? Sarò contento se la squadra raggiungerà gli obiettivi: voglio aiutarla giocando e centrando così anche i miei"

Muldur

Giornata di presentazione anche per Mert Muldur: "Il Sassuolo è un club fantastico, ha un bellissimo centro sportivo. Sono felice di far parte di questa famiglia. La Serie A è tra i migliori campionati al mondo, sono felice di questo passo. De Zerbi? Un allenatore formidabile, lavora molto sulla tattica e ci fa eseguire sul campo quello che proviamo in allenamento. Ho sempre giocato nel Rapid, anche in Europa League, l'anno scorso siamo stati eliminati dall'Inter. Nazionale? Ho giocato nella nazionale maggiore, con Lucescu ho giocato due partite. Obiettivi? Sono qui per continuare a crescere, a migliorarmi e aiutare la squadra. Voglio allenare allenamento dopo allenamento. Per me è una grande occasione, l'ho voluta cogliere, la Serie A è uno dei migliori campionati al mondo. Qui è tutto moderno, si vede che chi ci lavora ha fatto un lavoro ottimo".

De Zerbi: "Abbiamo agevolato la Roma"

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola