Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sassuolo
0

Sassuolo, per Turati altra opportunità

Dopo l'esordio contro la Juve, può toccare a lui in Coppa Italia con il Perugia

Sassuolo, per Turati altra opportunità
© ANSA

SASSUOLO - Il cellulare di Stefano Turati è andato in tilt tra telefonate e messaggi. Si sono scatenati in tanti sui social. Gli amici si mettono in fila per festeggiarlo e lo faranno alla prima occasione i compagni di scuola al liceo scientifico a Modena. La notte di domenica è stata lunga ed elettrizzante scaricando l’adrenalina in famiglia. Ieri mattina la vita è ricominciata: c’era l’allenamento e Stefano è stato precettato da De Zerbi, visto che potrebbe toccare ancora a lui domani pomeriggio in Coppa Italia contro il Perugia al Mapei Stadium. Consigli e Pegolo non ci saranno, quindi si preparano sia lui che Russo. Il giovane paratutto, che viene definito un ragazzo esuberante e quasi “pazzo” in senso buono, si sta godendo la gloria dello storico punto preso all’Allianz.

Quanta soddisfazione

L’ad Giovanni Carnevali, ieri mattina a Radio Anch’io Sport su Radio Rai, ha parlato volentieri di Turati: «E’ stato bello e gratificante farlo esordire in una partita così importante. Arriva dal settore giovanile grazie alla programmazione e al nostro responsabile Francesco Palmieri. Siamo felici, queste situazioni ci danno soddisfazione per il lavoro che facciamo anche coi giovani»

Carnevali: "Turati giovane promettente"

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola