Sassuolo, De Zerbi: "Maradona il più grande. Ha emozionato tutti"

Il tecnico: "Era il rappresentante del popolo dei più deboli. E' sempre andato oltre e ha avuto quasi sempre ragione in tutto quello che ha detto"
Sassuolo, De Zerbi: "Maradona il più grande. Ha emozionato tutti"© Getty Images

SASSUOLO - "Per quelli della mia generazione è un momento triste. Mi ritengo un privilegiato ad aver vissuto gli anni di Maradona". Lo ha dichiarato Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ai microfoni di Sky, sulla scomparsa di Diego Armando Maradona: "Ho parlato per 20 minuti di Diego alla squadra. Abbiamo tanti giovani ed era giusto che raccontassi loro chi era Maradona dal punto di vista calcistico ma anche da quello umano. E' quello che piu' di tutti mi ha portato ad amare questo sport, come tutti quelli della mia generazione avevo il poster in camera. E' stato il più grande. Adesso ci sono giocatori che possono avvicinarlo tecnicamente, ma la differenza è a livello umano. L'ho stimato anche come persona, bisogna rispettare la vita privata di tutti: nessuno è autorizzato ad entrare in quella altrui. Lui ha portato la gente ad emozionarsi per il calcio. E' sempre andato oltre e ha avuto quasi sempre ragione in tutto quello che ha detto, dalla guerra alla Fifa alle altre battaglie. Era il rappresentante del popolo dei più deboli, delle squadre del sud contro quelle del nord che vincevano sempre, dell'Argentina che batte l'Inghilterra dopo la guerra della Falkland".

Maradona, la storica partita nel fango di Acerra
Guarda la gallery
Maradona, la storica partita nel fango di Acerra

"Sapeva emozionare tutti"

"Probabilmente è stato l'unico rappresentate dello sport che portava con sé vita sociale e di strada, tutto questo faceva di lui una persona speciale per me. Ho sempre apprezzato che facesse il calciatore portandosi dentro la propria tradizione, la propria infanzia, la propria povertà. Al di là dell'aspetto economico, rappresentava il tifoso. Sapeva emozionare tutti: nato in Argentina, a Napoli o altrove, trasmetteva emozioni a tutti soltanto guardandolo: pochi hanno avuto questa capacità. Si dice che non sia stato un esempio, ma ha pagato tutto sulla sua pelle rimanendo sempre coerente".

Mertens e l'omaggio da brividi a Maradona ai Quartieri Spagnoli
Guarda il video
Mertens e l'omaggio da brividi a Maradona ai Quartieri Spagnoli

Commenti