Sassuolo, Dionisi: "Per l'Udinese recupero Thorstvedt e Ceide"

Il tecnico dei neroverdi: "Soffriamo tanto la fisicità e il pressing in alcune zone del campo dei friulani. Oddei? Non è successo nulla, era un giocatore in uscita ma non si è ancora trovata la migliore soluzione"
Sassuolo, Dionisi: "Per l'Udinese recupero Thorstvedt e Ceide"© Getty Images
3 min

REGGIO EMILIA - In vista della sfida contro l'Udinese in programma domenica per sesta giornata di Serie A, il tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: "Chiedo continuità ai miei ragazzi, domenica ci aspetta una gara difficile contro un avversario che è in forma. L'Udinese non mi sorprende perchè non guardo la classifica però posso dire che non ha cambiato molti giocatori e quindi ha iniziato bene. Si tratta di una squadra che ha dato continuità perchè ha dieci undicesimi della scorsa stagione e ha mantenuto un sistema di gioco ben collaudato. Loro ci mettono in difficoltà dal punto di vista fisico e soffriamo il loro pressing in alcune zone del campo. Dovremo essere più bravi a muovere la palla". Sulla precedente partita con la Cremonese: "Non giochiamo per vincere 1-0 o 5-4. Scendiamo in campo per vincere facendo il masismo. Se riusciamo a essere più solidi e a creare occasioni alla fine i conti tornano. Noi stiamo facendo bene. Avremmo preferito vincere alcune partite che abbiamo pareggiato e non dimentichiamoci che gli episodi vanno accettati. CI dobbiamo prendere quello che non ci siamo presi nella partita con la Cremonese".

"Thorstvedt e Ceide recuperati per l'Udinese, Laurientè ha qualità"

Dionisi ha parlato di Thorstvedt e Ceide: "Thorstvedt ha avuto un trauma conclusivo, per qualche giorno si è riposato ma sarà disponibile per domenica. Ceide ha avuto un piccolo problemino muscolare e ha saltato le due gare precedenti. Probabilmente sarà disponibile domenica". Su Laurientè: "Ha delle qualità e per qeusto lo seguivamo da tempo. Si è adattato subito in poco tempo. Contro la Cremonese ha creato diverse occasioni, giocando anche in una posizione meno consona a lui. Mi aspetto tanto da lui, abbiamo grandi aspettative".

"Con Oddei non è successo, doveva partire ma alla fine è rimasto" 

"Con Oddei non è successo nulla. E' un classe 2002 che era in uscita, era giusto che andasse a giocare, visto che non potevamo garantirgli continuità avendo Berardi e Defrel. Era chiuso qui, quindi la possibilità per lui era quella di andare via a giocare. Però ad oggi non credo che si sia realizzata la migliore possibilità per lui"

"Cerchiamo di realizzare un buon mix tra tecnica e fisicità"

"Nella costruzione della rosa abbiamo ricercato le qualità motivazionali. Abbiamo bisogno di giocatori motivati e su questo ci abbiamo preso in pieno. Poi è chiaro che ormai tante squadre hanno giocatori fisici, solo con la tecnica è difficile che una squadra di metà classifica riesca a determinare. Ci vuole un buon equilibrio tra tecnica e fisicità. Noi su questo stiamo lavorando cercando di realizzare un buon mix".

Primo punto per la Cremonese: con il Sassuolo finisce senza reti
Guarda la gallery
Primo punto per la Cremonese: con il Sassuolo finisce senza reti


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti