Corriere dello Sport

Tennis

Vedi Tutte
Tennis

Drone sullo stadio durante il match della Pennetta 

Drone sullo stadio durante il match della Pennetta 

Cade in una zona vuota, paura ma nessun ferito. L'azzurra poi vince

Sullo stesso argomento

 

venerdì 4 settembre 2015 09:55

NEW YORK - Insolito incidente durante il match vinto da Flavia Pennetta per 6-1 6-4 contro Monica Nuclescu, che ha proiettato la 33enne brindisina al terzo turno degli Us Open. Un drone è precipitato all'interno del Louis Armstrong Stadium, dove l'italiana e la romena si stavano affrontando, causando sorpresa e paura ma nessun ferito, in quanto nella parte di tribuna in cui è avvenuto lo schianto non c'erano spettatori. L'incidente - precisa un comunicato degli organizzatori - è avvenuto alle 20.27 di New York (le 2.27 di stanotte in Italia), nel momento decisivo del match: si era sul 5-4 nel secondo set, con la Pennetta al servizio. Il drone è sopraggiunto ad alta velocità dal lato est di Flushing Meadows, ha sorvolato diagonalmente il campo e si è schiantato tra i sedili.

"L'incontro è stato sospeso per qualche minuto, l'arbitro ha deciso di attendere l'ok della polizia che si era precipitata a controllare che non ci fosse alcun pericolo", ha raccontato l'azzurra a fine match. "Certo, abbiamo avuto un pò di paura, con quel che si sente e accade in giro è normale pensare a un attentato...", ha aggiunto. Il portavoce della Us Tennis Association Chris Widmaier ha detto che la polizia di New York (Nypd) indaga per far luce sull'incidente: al momento si ignora infatti da dove sia partito il drone, chi l'abbia inviato e perché.

Per Approfondire

Commenti