Errani torna a ringhiare: «Al Roland Garros per rinascere»

La tennista azzurra, ora 91esima nel ranking Wta e passata dalle qualificazioni, debutterà contro la giapponese Doi: «Voglio risalire la classifica»
Errani torna a ringhiare: «Al Roland Garros per rinascere»© LaPresse
TagsTennisRoland GarrosParigi

PARIGI - Dopo aver staccato il pass passando per le forche caudine delle qualificazioni, è una Sara Errani grintosa e determinata quella che si allena sui campi del Roland Garros in vista dell'esordio nel tabellone principale dello Slam parigino dopo i tre match già vinti nella fase eliminatoria. «Ho voglia di rivalsa, di rimettermi in gioco e tornare in alto in classifica - ha detto l'azzurra attuale numero 91 del ranking Wta in un'intervista a 'sportface.it' -. Il 2016 è stato un anno durissimo durante il quale ho fatto tanta fatica: mi sentivo bloccata e tutto questo si palesava nei match. La voglia di lottare è tornata, ora mi sento un'altra persona e un'altra giocatrice».

Nena Ristic diventa stilista e lancia la sua linea di moda
Guarda la gallery
Nena Ristic diventa stilista e lancia la sua linea di moda
Per questo la Errani guarda con fiducia al Roland Garros. «Ho lavorato tantissimo insieme a Michele Montalbini, Andrea Capidomonte e tutto il mio team, come forse non ho mai fatto in carriera - ha aggiunto la tennista azzurra -. In allenamento sto giocando molto bene, ma in campo ho ancora qualche problema di fiducia, tensione e gestione delle emozioni. Parigi? Qui ho ovviamente tanti ricordi meravigliosi e nelle qualificazioni ho espresso un buon livello». Al primo turno del tabellone principale la Errani affronterà la giapponese Misaki Doi, numero 64 del mondo, già battuta quattro anni fa sul cemento di Pechino.

(in collaborazione con Italpress)

ROBERTA VINCI SFIDA I SUOI FAN (VIDEO)

Roberta Vinci sfida i suoi fan!
Guarda il video
Roberta Vinci sfida i suoi fan!

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti