Tennis, WTA Dubai: non si ferma la Bencic, è in finale con Kvitova

La svizzera piega al terzo Elina Svitolina e raggiunge l'ottava finale in carriera. La ceca, che ha sconfitto Su-Wei Hsieh, potrebbe bissare il titolo vinto nel torneo nel 2013
Tennis, WTA Dubai: non si ferma la Bencic, è in finale con Kvitova© EPA

DUBAI - Ha ripreso i discorsi interrotti Belinda Bencic. Numero 7 del mondo da teenager, la svizzera rimonta un break di svantaggio nel terzo set, batte Elina Svitolina 6-2 3-6 7-6(3), si gode l'ottava finale in carriera e in ritorno in top 30. Affronterà per la quarta volta Petra Kvitova, con cui non ha vinto ancora un set. La ceca tornerà a giocarsi il titolo dopo sei anni a Dubai. La campionessa dell'edizione 2013 ha sconfitto Su-Wei Hsieh 3-6 6-2 6-4 e raggiunto così la finale numero 35 in 53 semifinali disputate nel circuito WTA. Cercherà il 27° titolo contro.

LA VITTORIA DELLA KVITOVA -  Dopo aver perso il servizio negli ultimi due turni di battuta del primo set, Kvitova completa la quarta vittoria in altrettanti confronti diretti contro la taiwanese, sicura di salire al numero 26 del mondo la prossima settimana, che aveva battuto quest'anno nel percorso verso il titolo a Sydney. "E' stata una partita difficile, non mi ha regalato nulla" ha detto Kvitova, alla terza finale in cinque tornei giocati nel 2019. "Nel primo set non ho giocato un gran tennis. Sono contenta però di come ho gestito la partita mentalmente, sono stata molto più calma dal secondo". Kvitova ha raggiunto così le 125 vittorie al terzo set in un main draw WTA, Hsieh ha incassato la ventesima sconfitta contro una top 10.

LA GIOIA DI BENCIC - Bencic, che ha sconfitto Sara Errani e Camila Giorgi in Fed Cup quest'anno, rientrerà tra le prime 30 del mondo per la prima volta da settembre 2016 grazie al successo su Svitolina. L'ucraina, due volte campionessa in carica, resta così ferma a sedici successi nella storia del torneo. Bencic continua la sua settimana da favola in un torneo in cui aveva vinto appena un match nelle due precedenti partecipazioni. Quest'anno ha eliminato la qualificata Hradecka, la lucky loser Voegele, poi ha salvato sei match contro Aryna Sabalenka e piegato nei quarti Simona Halep, firmando così l'ottavo successo contro una top 10, il primo dalla vittoria su Venus Williams agli Australian Open del 2018. Nella prima semifinale a livello Premier dal torneo di San Pietroburgo del 2016, Bencic ha allungato a sette la striscia di vittorie consecutive. Bencic, che potrebbe diventare la seconda svizzera nell'albo d'oro del WTA di Dubai dopo Martina Hingis che vinse la prima edizione nel 2001, cerca il terzo titolo in carriera.

Commenti