Fognini ko a Wimbledon. L'ira di Fabio:
© Getty Images
Tennis
0

Fognini ko a Wimbledon. L'ira di Fabio: "Dovrebbe esplodere una bomba"

L'azzurro si arrende in tre set a Sandgren e se la prende con l'organizzazione per essere stato messo a giocare sul campo 14. Immediate le scuse del numero 10 del ranking ATP. Lo statunitense passa agli ottavi di finale dopo aver vinto con il punteggio di 6-3, 7-6, 6-3

LONDRA - Si ferma al terzo turno la corsa di Fabio Fognini al torneo di Wimbledon. L'azzurro è stato eliminato in tre set con il punteggio di 6-3, 7-6, 6-3 dall'americano Tennys Sandgren che conquista il passaggio agli ottavi. Nel prossimo turno lo statunitense affronterà Querrey, che ha sconfitto in tre set Millman. Sotto due set a zero, Fognini si è reso protagonista in negativo quando ha iniziato a prendersela con l'arbitro e, soprattutto, con l'organizzazione del torneo per averlo fatto giocare sul campo 14: "Ma è giusto giocare qui? Maledetti inglesi, davvero. Scoppiasse una bomba su sto circolo. Una bomba deve scoppiare qua". L'azzurro si è scusato subito dopo la fine dell'incontro: "Se qualcuno si è offeso chiedo scusa, ma non ho altro da aggiungere". Così Fabio Fognini ha risposto a chi gli chiedeva un commento sulle imprecazioni anti-Wimbledon nel corso del match. "In campo un agonista molte volte sbaglia, si è frustrati, ed io lo ero perché non stavo giocando come volevo. Se si è offeso qualcuno chiedo scusa, ma è tutto qui", ha concluso l'azzurro.

Wimbledon, 5° giorno - Fuori Fabbiano, avanti Djokovic, impresa Gauff

Fognini-Sandgren, l'incontro e la furia

Il match è durato poco meno di due ore e mezza: nel primo set Fognini va subito in difficoltà, non sfruttando due palle break nel primo gioco e perdendo il primo turno di battuta nel secondo. L'azzurro, però, reagisce strappando il servizio a Sandgren e pareggiando sul 2-2, ma nell'ottavo game cede ancora una volta il turno in battuta e dopo 35' lo statunitense si aggiudica il primo parziale. Il secondo set è un'autentica battaglia: fino al 5-5 entrambi i tennisti mantengono il servizio, poi Fognini lo perde, ma riesce a controbrekkare di nuovo il suo avversario. Si va al tie-break e l'azzurro spreca ben quattro set point, lasciando il secondo parziale ancora a Sandgren. L'americano ha la partita in pugno e gestisce anche il terzo set: Fognini perde il turno in battuta al sesto game e non riesce più a rientrare. Al terzo match point disponibile Sandgren chiude la pratica. Lo statunitense vince 6-3, 7-6, 6-3 e passa agli ottavi di finale.

Tutte le notizie di Tennis

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...