Scandalo nel tennis, commenti sessisti del giudice italiano. L'Atp lo sospende
Tennis
0

Scandalo nel tennis, commenti sessisti del giudice italiano. L'Atp lo sospende

È successo al torneo Challenger di Firenze e il protagonista è l'arbitro di sedia Gianluca Moscarella

FIRENZE - Giovedì scorso, durante il match tra il portoghese Pedro Sousa ed Enrico Dalla Valle al Challenger di Firenze è successo qualcosa di incredibile, qualcosa che non si era mai visto prima su un campo da tennis. L'arbitro di sedia Gianluca Moscarella, durante il toilet break del primo set, ha iniziato a incoraggiare il tennista portoghese: "Caro Pedro, forza. Stai concentrato. Due minuti e finisci. Io guardo la palla e tu giochi. Io guardo e tu giochi. Fa caldissimo oggi, allora gioca concentrato per favore. Sono vecchio e sto in campo da due ore. Ti ammazzo, ti ammazzo. Stai concentrato per favore. Sono partite da vincere 6-1 6-1. Hai avuto 45 palle break!".

Ma non è finita qui, Moscarella, qualche game prima si era lasciato andare a dei commenti sessisti nei confronti di una giovane ball girl, alla quale aveva fatto delle avance: "Sei fantastica, molto sexy", finendo poi con una frase sconcertante: "Sei a posto? Sei molto accaldata? Fisicamente o emotivamente?".

L'inchiesta Atp

L'Atp non ha tardato ad aprire un'inchiesta, rispondendo così a Moscarella, uno dei pochi a poter vantare un golden badge, massimo riconoscimento per un giudice di sedia: "Siamo al corrente di una serie di episodi che hanno coinvolto l’arbitro di sedia Gianluca Moscarella durante un match tra Pedro Sousa ed Enrico Dalla Valle al torneo Challenger di Firenze la scorsa settimana. Moscarella è stato immediatamente allontanato quando i fatti sono stati portati alla luce ed è quindi iniziata un’inchiesta completa. Nel frattempo, Moscarella è stato provvisoriamente sospeso dai suoi doveri di arbitro sotto contratto con l’Atp".

Tutte le notizie di Tennis

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti