Ranking Atp, Berrettini chiude 8°. Nadal resta leader

Il maiorchino si conferma numero uno del tennis mondiale davanti a Djokovic e Federer, il romano primo degli azzurri, seguito da Fognini 12°, Sonego 52°, Cecchinato 71°, Seppi 72° e Sinner 78°

© EPA

ROMA - L'Italtennis si appresta a salutare una stagione da applausi nel tour maschile con un top ten e un top 15. È saldo infatti sull'ottava poltrona Matteo Berrettini, da inizio novembre entrato prepotentemente tra i primi dieci del mondo a coronamento di un'annata in continua ascesa - quarto italiano nell'Era Open a riuscire in tale impresa e terzo per record in classifica dietro Panatta (numero 4) e Barazzutti (numero 7) e davanti a Fognini (numero 9) -, così come Fabio Fognini mantiene la 12esima posizione mondiale. Stabili anche gli altri azzurri: Lorenzo Sonego (52°), Marco Cecchinato (71°), Andreas Seppi (72°), Jannik Sinner (78°), divenuto a soli 18 anni il sesto azzurro in classifica mondiale in un 2019 in costante progresso, Stefano Travaglia (84°) e Salvatore Caruso (96°). Tutto cristallizzato anche nelle posizioni di vertice che vedono Rafa Nadal al comando con 840 punti di vantaggio su Novak Djokovic, quindi Roger Federer al terzo posto davanti a Dominic Thiem, Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas, questi ultimi tre racchiusi in 525 punti. Più staccato Alexander Zverev, dietro Berrettini chiudono la Top Ten Roberto Bautista Agut e Gael Monfils. La stagione 2020 prenderà il via i primi di gennaio con la Atp Cup e il torneo di Doha.

(In collaborazione con Italpress)

Da non perdere





Commenti