Australian Open, Federer rimonta Sandgren: ora Djokovic in semifinale

Il campione svizzero annulla 7 match point (3 consecutivi nel tie-break del quarto set), poi vince al quinto nonostante un problema all'inguine. Adesso se la vedrà con il serbo

© EPA

Sette match point annullati, poi esce la classe del campione. Roger Federer batte in cinque set Tennys Sandgren, più volte a un passo dalla semifinale degli Australian Open. E invece l’americano si è dovuto inchinare al carisma dello svizzero: 6-2 3-6 2-6 7-6 6-3 il risultato finale della partita, allungata incredibilmente al quinto da Federer, abile a cancellare tre match point consecutivi nel tie-break del quarto set. Tutto questo nonostante un problema all’inguine e un medical time-out chiesto durante il match: “Avevo parecchie difficoltà, ho cercato di non mostrarlo. Ho creduto nell’aiuto dei medici, non stavo così male da dover abbandonare. Adesso spero di recuperare bene”, le sue parole alla fine della battaglia. “Come ho fatto? A volte sono stato fortunato, in certe situazioni non puoi avere sempre il controllo della situazione. Ho mantenuto la speranza, ho giocato un punto alla volta cercando di tenere la palla in campo. Via via mi sono sentito meglio, poi si è allontanata la pressione e sono stato più tranquillo. Probabilmente non meritavo di vincere. Sono molto felice”.

Australian Open, Federer in semifinale con Djokovic

Sarà Novak Djokovic a sfidare Roger Federer in semifinale agli Australian Open, primo Slam della stagione in corso sul cemento del Melbourne Park. Il serbo, numero 2 del mondo e del tabellone, ha sconfitto nei quarti Milos Raonic, 32esimo favorito del seeding, per 6-4 6-3 7-6(1).

Da non perdere





Commenti