Tsitsipas in lacrime per la finale: commozione al Roland Garros

Il campione greco si emoziona pensando alla sua città natale e al suo percorso. A 22 anni raggiunge la finale del Grande Slam: prima di lui solo Nadal nel 2008
Tsitsipas in lacrime per la finale: commozione al Roland Garros
TagsRoland GarrostsitsipasZverev

Stefanos Tsitsipas non riesce a trattenere l'emozione dopo aver raggiunto la finale del Roland Garros. La sfida contro Alexander Zverev è stata ricca di tensione, in particolar modo per il campione greco che ha visto l'avversario rimontare due set, rischiando di pagare caro le sue sviste in campo, protagoniste del terzo e quarto set. Le lacrime sono state liberatorie alla fine della battaglia durata ben 3 ore e 40. Tsitsipas si è lasciato andare alla commozione, pensando alla sensazione di essere il giocatore più giovane della storia greca a raggiungere la finale del Grande Slam di Parigi, a 22 anni. Prima di lui solo Rafael Nadal nel 2008.

Roland Garros, Krejcikova in finale: "Sono così emozionata"
Guarda il video
Roland Garros, Krejcikova in finale: "Sono così emozionata"

L'emozione di Tsitsipas

 "Tutto quello a cui riesco a pensare sono le mie radici, da dove vengo. Vengo da una piccola cittadina e il mio sogno è sempre stato quello di giocare qui, di giocare in un Grande Slam come Parigi. Non avrei mai pensato di…raggiungere la finale." Le sue parole vengono bloccate dalle lacrime. Poi l’applauso del pubblico che ha accompagnato l'emozione del campione greco.

Nadal: "Djokovic? Uno dei migliori tennisti della storia"
Guarda il video
Nadal: "Djokovic? Uno dei migliori tennisti della storia"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti