Bronzetti e Paolini al secondo turno del torneo Portorose

La 22enne riminese ha battuto con un doppio 6-3 la svedese Peterson, la 25enne toscana elimina invece la Yastremska. Fuori la Errani
Bronzetti e Paolini al secondo turno del torneo Portorose
TagsBronzettiPaoliniPortorose

PORTOROSE (Slovenia) - Prosegue la corsa di Lucia Bronzetti nel "Zavarovalnica Sava Portoroz", torneo Wta 250 dotato di un montepremi di 235.238 dollari che si sta disputando sul cemento di Portorose, in Slovenia (l'appuntamento si era giocato per l'ultima volta nel 2010). Solida e determinata, la 22enne riminese di Villa Verucchio, n.167 Wta (best ranking), promossa dalle qualificazioni, ha vinto il suo terzo match di fila eliminando all'esordio nel main draw per 6-3 6-3, in un'ora e 41 minuti di partita, la svedese Rebecca Peterson, n.80 del ranking e settima testa di serie. Al secondo turno Bronzetti dovrà vedersela con la statunitense Bernarda Pera, n.90 del mondo: la 26enne mancina di origini croate (è nata a Zadar) si è aggiudicata in due set senza storia l'unico precedente conla romagnola, disputato negli ottavi dell'ITF di Padova nel 2017.

Portorose, avanza anche Jasmine Paolini. Fuori la Errani

Accede al secondo turno anche Jasmine Paolini. La 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, numero 87 della classifica Wta (best ranking eguagliato), ha superato l'ucraina Dayana Yastremska, 53 del mondo e sesta favorita del torneo, costretta al ritiro per un problema fisico sul punteggio di 7-6 (5) 4-1 in favore dell'azzurra, dopo un'ora e 42 minuti di gioco. Prossimo ostacolo per la Paolini sarà la russa Anna Kalinskaya, 22enne moscovita, 145 del ranking internazionale. Saluta invece Portorose Sara Errani. La romagnola, numero 110 della classifica Wta, si è arresa di fronte alla ucraina Anhelina Kalinina, 64 del mondo, col punteggio di 7-6 (3) 6-2.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti