Djokovic, visita ad un monastero in Montenegro

Il campione ha incontrato il metropolita ortodosso Joanikije, che gli ha augurato di tornare quanto prima sul terreno di gioco
Djokovic, visita ad un monastero in Montenegro© Getty Images Getty Images Getty Images
TagsdjokovicTennis

Novak Djokovic, il numero uno del tennis mondiale protagonista della vicenda sanitaria e giudiziaria che ha portato alla sua espulsione dall'Australia, ha visitato il monastero di Ostrog, in Montenegro. Dopo il suo ritorno a Belgrado, il campione serbo si è rinchiuso in un assoluto silenzio. I giornali belgradesi del fine settimana hanno mostrato le foto di Djokovic al monastero di Ostrog, sito importante della religiosità ortodossa. Il campione, estremamente popolare e amato non solo in Serbia ma anche in altri paesi della regione, ha incontrato il metropolita ortodosso del Montenegro Joanikije, che gli ha augurato di tornare quanto prima sul terreno di gioco, per riprendere la sua attività sportiva che ha fatto onore al suo popolo e al suo paese. Il Metropolita, rappresentante della Chiesa ortodossa serba in Montenegro, ha donato a Djokovic una icona di San Basilio, al quale è dedicato il Monastero di Ostrog, con l'augurio che il santo possa sostenerlo nei suoi futuri percorsi e attività.

Djokovic, a rischio anche il Roland Garros
Guarda il video
Djokovic, a rischio anche il Roland Garros

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti