Alcaraz e il gesto copiato a Nadal: "Ecco perché l'ho fatto"

Intervistato da Marca, il fresco vincitore del torneo di Madrid ha spiegato il perché ha morso il trofeo: "Me lo hanno detto i fotografi"
Alcaraz e il gesto copiato a Nadal: "Ecco perché l'ho fatto"© Getty Images
2 min
TagsAlcarazNadalMasters 1000

Carlos Alcaraz, fresco vincitore dell'Atp Masters 1000 di Madrid, è stato intervistato da Marca, dove ha spiegato il perché - dopo aver sollevato il trofeo riservato al vincitore - lo ha poi morso esattamente come fa Rafa Nadal. Così il murciano: "Non volevo morderlo, sono stati i fotografi a dirmi di farlo. Era un acosa, e io - anche se non volevo - li ascoltavo". Poi si è anche soffermato su quanto utilizza il telefono e i social network: "É una cosa che devo migliorare, sto troppo tempo sul cellulare e sulle reti social. Me lo dice anche il mio allenatore". Sul prossimo obiettivo: "Punto a vincere uno dei tre tornei del Grande Slam che ancora rimangono quest'anno".

"Djokovic è il più forte al mondo"

Sul fatto di essere il miglior tennista al mondo in questo momento: "Non penso di essere il numero 1. Il più forte è quello che occupa la prima posizione del ranking Atp, in questo caso Djokovic, Io sono in sesta, devo scalarne altre cinque per poter dire di essere il migliore al mondo". Su quello che gli è passato per la testa nel momento in cui aveva ufficialmente vinto il torneo: "Ho pensato a tutto lo sforzo della settimana tanto mio come della mia squadra. Sono stati giorni non facili, siamo andati a letto tardi e sono sopraggiunti i problemi fisici alla fine della settimana. Ma sono molto contento". 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti