Shapovalov accusa il Queen's Club di maschilismo: il messaggio sui social

Il canadese polemico: "Ironico che prenda il nome da una donna potente e straordinaria e poi discrimina le tenniste professioniste"
Shapovalov accusa il Queen's Club di maschilismo: il messaggio sui social© EPA
1 min
TagsShapovalovQueens

LONDRA (INGHILTERRA) - L'avventura di Denis Shapovalov al Queen's è durata pochissimo. Il tennista canadese, infatti, è stato sconfitto per due set a uno al debutto da Paul. A pochi giorni dalla débâcle, però, il 23enne di origini israeliane ha criticato fortemente gli organizzatori del torneo che si svolge sull'erba londinese e precede lo slam di Wimbledon.

Diretta Berrettini-Van de Zandschulp dalle 14: dove vederla in tv e streaming

Shapovalov attacca gli organizzatori del Queen's

Shapovalov, infatti, ha scritto un post sui social nel quale sottolinea la differenza di trattamento che viene fatta tra tennisti professionisti uomini e donne: "Ironico che il Queen's Club prenda il nome da una donna potente e straordinaria, ma che discrimina apertamente le tenniste professioniste non permettendo loro di allenarsi nel club quando devono prepararsi per Wimbledon. È ora di rivedere questa politica". Il canadese, infatti, ha sottolineato come ai tennisti venga data l'opportunità di allenarsi sui campi del club mentre alle colleghe non è riversato lo stesso trattamento. 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti