Tiafoe a muso duro: "Non intendo scusarmi con Federer"

Il tennista statunitense, dopo aver battuto il campione svizzero nell'ultima partita della sua carriera, afferma la propria personalità anche contro le critiche ricevute
1 min
TagsTennisFedererLaver Cup

ROMA - Frances Tiafoe non si sente di scusarsi. Dopo aver battuto Roger Federer nell’ultima partita della carriera dell’immenso tennista elvetico, il tennista statunitense torna sulle critiche che lo hanno investito negli ultimi giorni. “Voglio sempre vedere Roger Federer vincere, ma non ho intenzione di scusarmi con lui”.

Londra in delirio per Federer: racchetta e smoking con i 'Fab 4'
Guarda la gallery
Londra in delirio per Federer: racchetta e smoking con i 'Fab 4'

Le parole di Tiafoe

Lui ha molto di cui scusarsi negli ultimi 24 anni in cui ha battuto tutti nel circuito - afferma l’americano - quindi no, non mi scuso. Ma lo ringrazio per avermi ospitato in questo fantastico evento. Lo ringrazio anche per quello che ha fatto per il tennis, è un atto dovuto. Sono molto felice di conoscerlo, sono felice di chiamarlo amico, di chiamarlo collega e gli faccio i migliori auguri per la vita oltre il tennis. Ma non mi scuserò con lui”.

Addio Federer, piange insieme a Nadal VIDEO
Guarda il video
Addio Federer, piange insieme a Nadal VIDEO


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti