Australian Open, ansia Djokovic: "Sono preoccupato per l'infortunio"

Il fastidio alla coscia sinistra tormenta il fuoriclasse serbo: "La situazione non è delle migliori ma il mio team sta facendo di tutto per rimettermi in sesto"
Australian Open, ansia Djokovic: "Sono preoccupato per l'infortunio"© EPA
1 min
TagsdjokovicAustralian OpenInfortunio

MELBOURNE (AUSTRALIA) - Dopo aver raggiunto, con più fatica del previsto, la qualificazione al terzo turno degli Australian Open contro il francese Couacaud, Novak Djokovic ha ammesso di essere "preoccupato" per l'evoluzione del suo infortunio alla coscia sinistra. "Sono preoccupato e ho motivo di esserlo", ha dichiarato il campione serbo il giorno dopo l'eliminazione del rivale di sempre, Rafa Nadal, anche lui infortunato.

Djokovic, furia con l'arbitro per un provocatore sugli spalti: "È ubriaco, caccialo"
Guarda la gallery
Djokovic, furia con l'arbitro per un provocatore sugli spalti: "È ubriaco, caccialo"

Djokovic: "La mia situazione non è delle migliori"

"La situazione relativa al mio infortunio non è delle migliori, ma non voglio entrare nei dettagli", ha sottolineato Djokovic. "Lo devo accettare. Il mio team sta facendo di tutto perché io possa giocare tutte le partite". Il serbo ha poi aggiunto che "il vantaggio dei tornei del Grande Slam è avere un giorno di riposo tra una partita e l'altra. Non mi alleno nei giorni di riposo", ha detto.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti