Panatta: "Tennis? Perché dopo Federer lo seguo poco". E sulla nuova vita a Treviso...

Il campione italiano si è raccontato in una lunga intervista per il settimanale Chi
Panatta: "Tennis? Perché dopo Federer lo seguo poco". E sulla nuova vita a Treviso...© ANSA
2 min
TagsPanattaFederer

Adriano Panatta non segue più il tennis come un tempo. "Ora che ha smesso Federer molto meno", ha fatto sapere il campione italiano in un'intervista rilasciata al settimanale Chi. Il motivo? "Tutto è cambiato. Adesso i campioni vanno in giro con una corte dei miracoli. C'è troppo divismo, sembra che stiano a fare chissà che cosa...In fondo giocano solo con una palletta", ha spiegato il 72enne per poi rivelare: "Comunque, quando smetti e tutto finisce, devi essere pronto, non è certo una passeggiata. Ho avuto alti e bassi anche io. Ma ora sono rinato".

Cosa fa oggi Adriano Panatta e dove vive

A Treviso, dove vive, Adriano Panatta ha aperto un circolo sportivo all'americana: l'Adriano Panatta Racquet Club. "Sembra un club tipico della costa californiana" - ha detto l'ex tennista - "Ha campi da tennis, padel, beach volley, spa, ristorante e piscina ed è uno dei pochi club dove tutti possono entrare senza essere soci, anche solo per un caffè". Panatta ha ammesso di trovarsi molto bene qui: "Soprattutto per la dimensione umana del vivere quotidiano. È tutto più facile, la qualità della vita è alta. Ho la mia azienda, la casa, gli amici. La mia passione? Spostarmi in bicicletta, tutti i giorni. Faccio passeggiate incredibili. E siamo vicininissimi a Venezia e a Cortina, dove vado spesso".

Il Padel irrompe nel circolo di Montecitorio: è gestito dal figlio di Panatta
Guarda la gallery
Il Padel irrompe nel circolo di Montecitorio: è gestito dal figlio di Panatta


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti