Rune, richiesta assurda all'arbitro e gestaccio al pubblico: Sinner impietrito

Il tennista danese cerca una 'furbata' durante il terzo gioco del terzo set ma l'arbitro non ci casca. Il pubblico di Torino lo fischia e lui reagisce male
1 min

Animi accesi e grande tensione durante il terzo game del terzo set nella sfida di Torino tra Sinner e Rune. Il danese, al servizio, prova un trucchetto per ingannare l'arbitro chiedendo il video review molto dopo il suo servizio. Una richiesta decisamente fuori tempo massimo perché avvvenuta dopo la risposta di Sinner e un suo successivo movimento verso destra per andare ad intercettare nuovamente la pallina. L'avversario di Sinner è andato sotto la sedia dell'arbitro non rassegnandosi alla decisione del giudice di gara. La sua insistenza ha infastidito il pubblico di Torino che ha cominciato a fischiarlo ruomorosamente. Non Sinner, però, che è rimasto - come suo solito - assolutamente impassibile a bordocampo.

Il gestaccio di Rune al pubblico di Torino

Il danese si è provato a giustificare con l'arbitro facendo intendere che si era fermato dopo la battuta e voleva fare il challenge al suo servizio dicendo che era fuori. Una ricostruzione inesatta, come mostrato dal video review. Dopo una paio di minuti Rune ha desistito ma tornando nella sua parte di campo ha avuto il tempo di girarsi verso il pubblico di Torino e di mostrare un gesto tutt'altro che amichevole con la racchetta. Una scelta che ha infiammato ancora di più gli animi.   

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti