Berrettini, spuntano dettagli sul ritiro: il retroscena prima della sfida con Tsitsipas

Richard Evans, manager del tennista romano, spiega i motivi del forfait in Australia

La trasferta australiana di Matteo Berrettini si è chiusa con un nulla di fatto. Il tennista azzurro si è prima ritirato al torneo di esibizione Kooyong Classic, e poi (a poche ore dal match contro il greco Tsitsipas) ha dato forfait anche agli Australian Open. Il manager Richard Evans ha spiegato i motivi del ritiro: "Il team medico che affianca Matteo Berrettini ha deciso il suo ritiro dagli Australian Open per non mettere a rischio il resto della stagione. Si è allenato molto intensamente negli ultimi mesi e ha voluto partire per l’Australia per poter aspettare fino all’ultimo momento prima di prendere una decisione definitiva".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Berrettini e i programmi per il 2024

Evans ha confermato che nel 2024 il tennista romano prenderà parte a numerosi tornei: "Matteo ha in programma di disputare una stagione lunga quest'anno con molti tornei, gareggiare ora quando non è al massimo delle condizioni fisiche sarebbe rischioso".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

La trasferta australiana di Matteo Berrettini si è chiusa con un nulla di fatto. Il tennista azzurro si è prima ritirato al torneo di esibizione Kooyong Classic, e poi (a poche ore dal match contro il greco Tsitsipas) ha dato forfait anche agli Australian Open. Il manager Richard Evans ha spiegato i motivi del ritiro: "Il team medico che affianca Matteo Berrettini ha deciso il suo ritiro dagli Australian Open per non mettere a rischio il resto della stagione. Si è allenato molto intensamente negli ultimi mesi e ha voluto partire per l’Australia per poter aspettare fino all’ultimo momento prima di prendere una decisione definitiva".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Berrettini, spuntano dettagli sul ritiro: il retroscena prima della sfida con Tsitsipas
2
Berrettini e i programmi per il 2024