Infortunio Sinner, è allarme anca: si teme per il Roland Garros

L'infortunio accusato nel match perso nei quarti degli Internazionali con Tsitsipas preoccupa il talento altoatesino: "Mi si è girata nel tie-break"
Infortunio Sinner, è allarme anca: si teme per il Roland Garros© BARTOLETTI

ROMA - "Nell’ultimo punto del tie-break sono arrivato in recupero col diritto e l’anca sinistra si è girata, ho sentito una botta. Poi sono uscito, abbiamo fatto controlli col fisio ma la situazione non è migliorata". Dopo il ko con Tsitsipas nei quarti di finale degli Internazionali d'Italia preoccupano le condizioni fisiche di Jannik Sinner, che ha proseguito il proprio match nonostante l'infortunio accusato al termine del primo set: "Mi porto dietro tante cose positive. Sono riuscito a mettere in campo ciò di cui ho discusso prima della partita. La tattica era giusta. Secondo me ho avuto più occasioni io nel primo set: ho avuto palle break o situazioni in cui ero arrivato 15-30. Sicuramente Tsitsipas si è salvato di più con il servizio". 

Sinner: "Vediamo di recuperare per il Roland Garros"

"Il Roland Garros lo preparerò un po’ più intensamente. Stasera parleremo col team e vedremo come organizzare tutto. Comunque le partite 3 set su 5 mi sono sempre piaciute perché puoi gestirti ancora meglio e puoi cambiare la partita in diversi momenti. Non è una cosa nuova il fatto che debba lavorare fisicamente. Ci stiamo lavorando tanto, è una parte del gap fra me e loro. Quando tiro forte gli avversari restano lì, quindi dobbiamo vedere come migliorare. Ma come tennis ci sono. Tecnicamente e fisicamente devo migliorare. Vediamo come andrà la mia crescita", conclude Jannik Sinner.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti