WTA, dal 2021 niente più International e Premier

I tornei, nelle loro articolazioni, sono stati eliminati dal programma del tennis mondiale femminile
WTA, dal 2021 niente più International e Premier© EPA

ROMA - Arrivano dei cambiamenti nella Wta. Dal 2021 non ci saranno più i tornei International e Premier e le loro articolazioni. Nel prossimo calendario, le manifestazioni del circuito femminile avranno denominazioni simili all'Atp. Dunque, i tifosi diventeranno familiari con gli eventi Wta1000, Wta 500, Wta 250 e Wta 125. Tuttavia, specifica la Wta, come si legge sul sito della Fit, l'etichetta numerica è soltanto un modo per aiutare la comprensione del pubblico. Non cambiano, invece, i montepremi o i punti assegnati, quindi questo significa che non verranno assegnati 1000 punti in caso di vittoria di un Wta1000, come invece succede per l'Atp. L'avvicinamento, spiega la Wta, potrebbe rinforzare il brand dell'associazione, che ha introdotto anche un nuovo logo per la prima volta dopo un decennio. Il logo mantiene le lettere della sigla, con una pallina da tennis al centro della A, ed è accompagnata dalla silhouette di una giocatrice al servizio, l'unico colpo nel gioco che non dipende dall'avversaria, su cui una giocatrice mantiene un controllo totale. "La grinta, la passione, la determinazione di generazioni di atlete e organizzatori di tornei hanno costruito la Wta", ha detto il presidente Micky Lawler. "Il nuovo volto che l'associazione si è data serve a sottolineare il potere dell'unità. Se uniamo le forze, possiamo creare qualcosa di ancora piu' grande".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti