Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Tamburo nuovo opposto di Castellana

Arriva dalla Cassa Rurale Cantù formazione con la quale lo scorso anno ha raggiunto i play off promozione. Negli ultimi 10 anni ha giocato 8 campionati di A2 con un rendimento sempre altissimo in fase realizzativa

 

domenica 7 giugno 2015 18:58

CASTELLANA GROTTE (BARI)-  Dopo l’arrivo in gialloblù dello schiacciatore campano Simmaco Tartaglione e in attesa delle prime conferme ufficiale, altro colpo di mercato della Materdominivolley.it Castellana Grotte per il campionato nazionale serie A2 Unipolsai 2015/2016.
Il presidente Michele Miccolis e il direttore sportivo Vito Primavera, infatti, hanno ufficializzato la firma del secondo acquisto: il nuovo opposto della Materdomini per la prossima stagione sarà Vincenzo Tamburo, in arrivo dalla Cassa Rurale Cantù, formazione che nello scorso campionato cadetto ha disputato i playoff promozione.
Classe 1985, 200 cm di altezza, originario di Empoli, con un passato anche a Perugia, Padova e Treviso (squadra nella quale è cresciuto sportivamente e con la quale ha esordito nel volley che conta) in serie A1, Tamburo è un giocatore di grandissima esperienza per la categoria: negli ultimi dieci anni ha giocato 8 campionati di serie A2 (a Cantù, Sora, Perugia, Santa Croce, Bassano, Isernia e Mantova) ed è secondo per numero di punti realizzati soltanto all’ex Materdomini Cazzaniga con 3196 in 218 partite giocate. Nell’ultima stagione Tamburo ha chiuso al decimo posto con una media realizzativa di quasi 15 punti a partita. Nel suo palmares anche un campionato di A2 con Perugia nel 2012, una Coppa Italia di A2 con Santa Croce nel 2011, i Giochi del Mediterraneo nel 2009 con la maglia della nazionale e la Junior League nel 2005 con Treviso.
« Sono molto soddisfatto della scelta fatta - ha commentato lo stesso Tamburo subito dopo la firma che lo ha legato alla Materdomini - Sono molto contento anche per l’interesse che la squadra di Castellana Grotte ha dimostrato nei miei confronti. Mi auguro una stagione ricca di soddisfazioni e di buoni risultati e, quindi, ricca di divertimento».

« Dopo l’ingaggio di Tartaglione, schiacciatore di assoluto talento ma anche under, così da  consentirci anche una certa flessibilità nella gestione delle partite - ha commentato il direttore sportivo Primavera - siamo andati alla ricerca di un giocatore di sicura esperienza. Il curriculum sportivo di Tamburo è una certezza da questo punto di vista, siamo molto contenti di averlo con noi la prossima stagione ».

Per Approfondire

Commenti