Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, la Conad ingaggia Benante

Volley: A2 Maschile, la Conad ingaggia Benante

Il palleggiatore romano, cresciuto nei settori giovanili della Virtus Roma e della Mroma Volley classe 1992, proviene dalla squadra svizzera del Biogas Näfels Volley.

 

martedì 14 luglio 2015 17:10

REGGIO EMILIA- Continua la campagna acquisti del Volley Tricolore e dopo l'acquisto dell'australiano Douglas-Powell e la conferma di Benaglia, arriva il secondo colpo. Si tratta del palleggiatore Simone Bonante, classe '92, che nell'ultima stagione ha militato nella massima serie svizzera, nel Biogas Näfels Volley, il club elvetico più titolato. Squadra con cui è arrivato terzo in campionato e con cui ha avuto anche modo di giocare in Europa, nella prestigiosa Coppa Cev.
Bonante è nato a Roma il 5 aprile del 1992 ed è alto 189 centimetri. Cresciuto nei settori giovanili della Virtus Roma e della Mroma Volley. Nel 2011/12 ha vestito in B2 la casacca della SS Lazio Pallavolo poi nel 2012 si è accasato in B1 con il Giarratana Volley. E prima dell'avventura in Svizzera ha giocato in B1 nel DeSetaCasa Cosenza.
Bonante arriva a Reggio con grande entusiasmo:

« Per me è davvero un onore – ha detto il palleggiatore – L'Emilia è la patria della pallavolo italiana e ogni volta che ho giocato in questa regione si è sempre sentito il profumo del volley. Sarà una grande opportunità e la voglio sfruttare. Tant'è che mi sto già allenando da tempo perché voglio arrivare al massimo ai nastri di partenza. Mi hanno parlato tutti benissimo del Volley Tricolore e la dirigenza mi ha fatto un'ottima impressione. È una società seria e ambiziosa. A me non piace mai perdere e sono venuto qui per vincere. Vorrei anche ringraziare la Virtus Roma che mi ha permesso di arrivare fino a qui. La mia esperienza in Svizzera? Molto bella sotto tanti aspetti. Mi ha formato tantissimo soprattutto a livello caratteriale. Quando sei uno straniero tutti si aspettano quel qualcosa in più, quindi credo di aver acquisito una mentalità forte. Però volevo tornare in Italia e dimostrare che posso giocare ad alto livello”.
Bonante in Svizzera ha avuto modo di giocare anche la Coppa Cev. “E' stato un sogno. La Coppa Cev l'avevo vista solo da raccattapalle... Scherzi a parte, sono partite che fanno maturare. Quel pizzico di esperienza sarò lieto di metterlo a disposizione di Reggio
».

A dargli il benvenuto è il vice presidente esecutivo Azzio Santini:

« Stiamo componendo sempre più un mosaico di livello. Con Bonante avremo un palleggiatore in più e quindi molte più soluzioni tattiche. E poi questo giocatore vanta già esperienza internazionale, perciò posso affermare che si tratta di un'ulteriore passo avanti che facciamo. Ha entusiasmo e tanta voglia. Faremo un gran campionato ».

Per Approfondire

Commenti