Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Potenza Picena, arriva Mirco Cristofaletti

Volley: A2 Maschile, Potenza Picena, arriva Mirco Cristofaletti

Prelevato dalla Trentino Volley l'opposto, classe '96, nato a Trento, 195 cm d'altezza da due anni campione d'Italia Under 19 e dominatore della Junior League

 

giovedì 16 luglio 2015 08:58

POTENZA PICENA (MACERATA)- Il Volley Potentino preleva dalla Trentino Volley l’opposto, da due anni campione d’Italia Under 19 e dominatore della Junior League Mirco Cristofaletti, classe ’96, nato a Trento, 195 cm d’altezza e una ricca collezione di premi individuali nonostante la giovane età. Un colpaccio finale in un’estate di trattative che ha visto Potenza Picena tra le protagoniste della serie A2 con partenze illustri e arrivi entusiasmanti. La squadra è al completo e ben assortita. Cresciuto in una famiglia di pallavolisti, il vice-Moretti ha iniziato a scorrazzare sui campi quando aveva appena 7 anni nel vivaio della Promovolley. A 13 anni il passaggio nelle giovanili della Trentino Volley. Un percorso sontuoso grazie all’esordio nella Under 14, due anni nell’Under 16, una stagione nell’under 17 e due anni nell’Under 19 con esperienze parallele nel campionato di C e di B1 insieme ai compagni di Trento. Nel biglietto da visita brillano le vittorie di Boy League U14 (2009/10), due campionati nazionali U16 (2010/11 e 2011/12), Trofeo delle Regioni U16 (2011/12), campionato nazionale U17 (2012/13), Trofeo delle Regioni di beach volley U18 (2012/13), due campionati nazionali U19 (2013/14 e 2014/15) e due Junior League (2013/14 e 2014/15). Cristofaletti ha fatto valere la sua stoffa da vincente portando a casa riconoscimenti come miglior giocatore ai regionali U14 (209/10), al Trofeo Internazionale Paolo Bussinello (2011/12), al Trofeo Serenelli e Cardinali (2012/13) e in Coppa Triveneto (2013/14). Eletto miglior opposto all’Internazionale Euregio Cup (2012/13), l’attaccante ha surclassato tutti al servizio nel campionato nazionale U19 (2012/13) ed è stato il miglior giovane del Trentino-Alto Adige nel 2013. Da poco diplomato all’istituto Geometri, l’opposto del Volley Potentino si iscriverà a Ingegneria Civile. Un impegno aggiuntivo alla ricca attività pallavolistica indoor e sulla spiaggia, in cui si divide nella doppia veste di giocatore, con tanto di un’esperienza all’Europeo di Beach 2013, e coach dell’Open femminile. Una vita piena, ma il gigante di Trento trova sempre il tempo per fidanzata e amici.

Queste le prime parole di Mirco Cristofaletti

« Approdare al Volley Potentino è un premio per i sacrifici e il lavoro. Voglio trarre il massimo da questa esperienza e da uno valido staff tecnico comportandomi da professionista modello. Intendo sudare e imparare dai compagni più esperti. A Trento ho stimato Tsvetan Sokolov, ma non posso negare di avere una predilezione anche per Federico Moretti che ho visto all’opera più volte a Loreto quando mia sorella abitava nelle Marche. E’ un onore averlo ora come compagno e poter contare su giocatori di qualità in squadra. E’ il primo anno fuori casa e sono felice di ritrovare i compagni delle giovanili di Trento. Possiamo approdare ai playoff e poi…non sarò certo io a porre dei limiti! ».

Un gran colpo di coda per il Volley Potentino che, però, saluta con affetto due atleti apprezzati. Il libero tutto cuore Federico Bonami, grande protagonista della passata stagione con i suoi salvataggi miracolosi, e l’opposto Denis Alikaj, giovane dal grande potenziale, non saranno nel gruppo. La società biancazzurra augura un futuro roseo e vincente a due atleti che hanno contribuito, dentro e fuori dal campo, alla vittoria della Serie A2.

Per Approfondire

Commenti