Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Tuscania vInce e mette Ortona fuori dai Play Off

Volley: A2 Maschile, Tuscania vInce e mette Ortona fuori dai Play Off
© Michela Musciani

La formazione di Tofoli rafforza il terzo posto espugnando il campo della Sieco Service per 0-3 (20-25, 16-25, 22-25), un risultato che spegne definitivamente le ambizioni della squadra di Lanci

Sullo stesso argomento

 

sabato 19 marzo 2016 21:35

ORTONA (CHIETI)- La partita fra Ortona e Tuscania è di vitale importanza in chiave play off. La formazione di Tofoli è a caccia dei punti che possono permetterle di difendere il terzo posto,  per Ortona è l’ultima occasione per entrare nei play off. Il successo arride ai laziali, in grande spolvero con il solito Mrdak capace di imperversare da posto 2, che estromettono così la squadra di Lanci dai Play Off promozione. Una conclusione amara per gli abruzzesi ma che è forse lo specchio di una stagione nella quale Paoletti  e compagni non hanno mai trovato la continuità alternando grandi partite ad esibizioni sotto tono .
Locali in campo con capitan Lanci in regia, Paoletto opposto, schiacciatori Borgogno e Di Meo, al centro Simoni e Sesto, Cortina libero.
Gli ospiti rispondono con Monopoli al palleggio, Mrdak opposto, schiacciatori Shavrak e Ottaviani, al centro Calonico e Esposito, libero Bonami.
I laziali cominciano subito forte dimostrando di essere ben concentrati sull’obiettivo da ragiungere. Il parziale di partita è 3-6 a favore degli uomini di Tofoli.
Nonostante un Bonami onnipresente la Sieco recupera qualche lunghezza. Con l'ace di Borgogno è 6-8.  Sesto suona la carica fermando a muro Esposito ma Tuscania al tecnico è avanti 9-12.
Ci crede la Sieco e recupera sino al -1 ( 12-13).  Monopoli si fa sentire anche a muro e la Maury's allunga di nuovo sino al 12-18. Il regista ospite cerca e trova alla perfezione i suoi centrali e trascina i suoi al +6 (17-23). Mrdak chiude con una sassata 20-25.
Inizia il secondo set con Fiore al posto di Di Meo e si parte in parità sul 2-2. Il muro di Tuscania si alza come una sentenza e il 2-6 è servito. Lanci prova la carta Di Meo opposto. Gli ortonesi lottano per rimanere attaccati al risultato. (5-9)
E' Calonico a mettere giù il punto del 7-12. Fiore accarezza il pallone del 10-16. Manca sempre qualcosina agli abruzzesi per avvicinarsi ( 14-20). Sul 15-22 coach Lanci ferma il gioco. Con l'ace di Ottaviani si spegna l'Impavida che abbandona anche questo set. (16-25)
Terzo al via e punto a punto degno di un grande spettacolo. (6-6)
Orgoglio in campo per gli ortonesi e con il muro di Sesto su Mrdak è 9-7 in quel di Ortona. Di Meo di rabbia segna il 12-10 impavido. Tuscania reagisce e recupera sino al 16-16. Si torna a giocare pallone su pallone. Sul 19-20 la panchina ortonese chiama timeout. La coppia Monopoli/Calonico è micidiale! 20-22 per gli ospiti.
Ottaviani sbaglia il servizio del match point ma Tuscania ha la spinta giusta per chiudere. (22-25)

I PROTAGONISTI-

Nunzio Lanci ( Allenatore Sieco Service Impavida Ortona): « Dobbiamo imparare da quello che è successo in questa stagione e ripartire. Fare tesoro di tutto e di tutte le occasioni che abbiamo avuto e crescere ».

Lorenzo Calonico ( Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania): « Era importante ribaltare il risultato dell'andata e ci siamo riusciti. Siamo stati più cinici e precisi e abbiamo portato a casa la vittoria.
Sono abruzzese e quindi mi spiace un po' per la mia terra ma questa vittoria era veramente troppo importante. Ora ci sarà l'ultima sfida contro Civita Castellana e poi vedremo per i playoff ».

IL TABELLINO-
SIECO SERVICE ORTONA - MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 0-3 (20-25, 16-25, 22-25)

SIECO SERVICE ORTONA: Fiore 9, Simoni 5, Guidone, Sesto 7, Cortina (L), Toscani, Di Meo 10, Lanci, Paoletti 7, Borgogno 6. Non entrati Ceccoli, Matricardi, Orsini. All. Lanci.

MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Calonico 13, Bonami (L), Vitangeli, Ottaviani 11, Mrdak 18, Monopoli 1, Pieri (L), Shavrak 13, Esposito 7. Non entrati Anselmi, Hueller, Mazzon. All. Tofoli.

ARBITRI: Jacobacci, Puletti.

NOTE - durata set: 25', 24', 28'; tot: 77'.


Articoli correlati

Commenti