Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, vince Mondovì ma Siena è nei Play Off

Volley: A2 Maschile, vince Mondovì ma Siena è nei Play Off

La squadra di Barisciani si impone al tie break 2-3 (19-25, 25-21, 25-22, 23-25, 13-15) ma ai toscani il basta punto conquistato per la matematica certezza di entrare nella griglia

Sullo stesso argomento

 

sabato 19 marzo 2016 23:51

SIENA- Dopo oltre due ore di gioco, la BAM Mondovì batte l’Emma Villas Siena al tie break campo al termine di una gara che ha divertito il pubblico e che ha vissuto sul filo dell’equilibrio dall’inizio alla fine. Siena comunque può incassare la sconfitta senza troppi rimpianti. Vincendo due set, però, i bianco-blu guadagnano un punto fondamentale per assicurare loro matematicamente la presenza nella griglia dei play off.

I padroni di casa scendono in campo con  Scappaticcio-Majdak, Di Marco-Braga, Raffaelli-Noda Blanco, Marchisio (libero).
Per Mondovì il sestetto di partenza è composto da Cortellazzi-Roberts, Longo-Perla, Manassero-De Luca, Thei (libero).

Siena parte forte, conquistando proprio in avvio del primo set (4-1, 6-4). Mondovì si porta a una sola lunghezza di distacco (7-6), ma la squadra di casa riesce a mantenere la sua posizione di vantaggio, nonostante i tentativi di pareggio dell’agguerrita avversaria, e raggiunge per prima i dodici punti (12-9). Nella seconda parte del set i bianco-blu continuano a viaggiare a qualche lunghezza di distanza dai loro avversari (15-13).

La situazione si ribalta quando Mondovì conquista il pareggio (16-16) e subito dopo si porta in vantaggio, costringendo il tecnico senese a chiamare il time-out discrezionale (16-17). In maniera inspiegabile il gioco nel campo senese muta: errori su errori, poco ritmo di squadra e concentrazione azzerata fanno sì che la formazione avversaria allunghi di sette punti (16-23) e conquisti la possibilità di giocare il primo set point. Majdak riesce ad annullare la prima set ball di Mondovì sul 16-24, ma dopo altre due occasioni di chiudere il set perse, la squadra piemontese si aggiudica il set con il punteggio di 19-25.

Nel secondo set la squadra di Caponeri scende in campo con la stessa formazione del primo e non senza difficoltà riesce a portarsi in vantaggio per 8 a 6. Mondovì incalza da vicino la squadra di casa e le due formazioni avanzano oscillando costantemente tra uno e due punti di distacco (9-7, 9-8; 11-10, 12-10; 13-11, 13-12). Il pareggio  arriva sul 13-13, ma un muro a due dei toscani permette all’Emma Villas Siena di conquistare nuovamente un lieve vantaggio (14-13). Dimostrando equilibrio, ma al tempo stesso commettendo troppi errori, le due avversarie si muovono lentamente verso la chiusura del set, dandosi battaglia in una corsa punto a punto (17-17). I bianco-blu arrivano per primi ai venti punti sul 20-18 e, complici anche gli errori degli avversari, conquistano il primo set point, che li porta ad aggiudicarsi il secondo set per 25-21.

Il terzo set vede ancora Siena portarsi subito in vantaggio (6-4), come avvenuto nei primi due set del match e i toscani tengono alta la guardia per impedire agli avversari piemontesi di recuperare terreno. Mister Barisciani chiama il primo time-out discrezionale sul punteggio di 10-5, per tentare di arrestare la pericolosa corsa dei leoni bianco-blu e Mondovì riesce a conquistare due punti consecutivi (10-7), che con il terzo la portano a due sole lunghezze di distacco dalla squadra di casa (10-8). Sul 12-9, in vantaggio di tre punti, l’Emma Villas conquista la pausa tecnica del set. Nonostante gli attacchi efficaci degli schiacciatori e dell’opposto senesi, Mondovì si avvicina insidiosa e porta il punteggio in parità sul 16-16. Il pareggio ha, però, vita breve e i leoni bianco-blu conquistano nuovamente il vantaggio e per primi i venti punti (20-18). Intenzionati a porre la propria firma anche al terzo set, i toscani si portano a un punto dalla chiusura (24-22) e Majdak mette a terra la palla decisiva, che chiude il parziale 25-22.

Cambiano i ruoli all’inizio del quarto set e questa volta sono i padroni di casa a trovarsi in svantaggio rispetto alla sua avversaria, avanti di due punti (4-6). I piemontesi tentano di difendere il punteggio, ma con un efficace attacco di Di Marco la squadra di casa conquista il pareggio (11-11). Il punto successivo le permette di passare in vantaggio e le lunghezze raddoppiano al rientro dal time-out tecnico (13-11). Mondovì non si lascia, però, intimorire e in poche azioni le due squadre sono nuovamente in parità (14-14) e, dopo il time-out richiesto dalla panchina senese, la formazione piemontese allunga di due (14-16). I leoni bianco-blu non permettono alla loro avversaria di prendere il largo (18-19, 20-21) e, mantenendo alta la concentrazione, conquistano il pareggio per 22-22. Mondovì chiude il quarto set sul 23-25 e porta le sorti del match al tie-break.

La lotta per la vittoria dell’incontro porta immediatamente le due squadre in parità (3-3), ma Mondovì conquista il cambio campo raggiungendo per prima gli otto punti (5-8). Due errori consecutivi in battuta e alcune palle di troppo terminate out consentono agli avversari di mantenere le lunghezze di vantaggio e sul punteggio rischioso di 7-11 mister Caponeri chiama il time-out. La formazione piemontese avanza verso la chiusura del set e difende il vantaggio. L’Emma Villas Siena si porta due volte a un solo punto di distanza (12-13, 13-14), ma Mondovì gioca bene il primo match point e porta a casa la vittoria per 3-2.

IL TABELLINO-

EMMA VILLAS SIENA - BAM MONDOVI’ 2-3 (19-25, 25-21, 25-22, 23-25, 13-15)

EMMA VILLAS SIENA: Di Marco 10, Majdak 29, Scappaticcio, Raffaelli 7, Tamburo, Pistolesi 1, Bortolozzo 1, Mengozzi 5, Braga 9, Marchisio (L), Noda Blanco 9. Non entrati Fantauzzo, Snippe, Granito. All. Caponeri.

BAM MONDOVI’: Ghibaudo, Parusso 13, Thei (L), Manassero 14, Longo 13, Cortellazzi 2, De Luca 20, Roberts 18. Non entrati Menardo, Peirano, Peluffo, Fabiano, Perla. All. Barisciani. ARBITRI: Turtù, Merli.

NOTE - Spettatori 1200, durata set: 25', 24', 24', 27', 17'; tot: 117'.

Articoli correlati

Commenti