Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Vibo vince a Sora e vola sul 2-0

Volley: A2 Maschile, Vibo vince a Sora e vola sul 2-0
© Tonno Callipo Vibo Valentia

Prova di forza degli uomini di Mastrangelo che espugnano 1-3 il PalaGlobo e mettono una seria ipoteca sulla promozione in Superlega

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 4 maggio 2016 21:45

SORA (FROSINONE)- La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia corsara al PalaGlobo Polsinelli contro la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Gli ospiti s’impongono in quattro set portandosi sul 2-0 nella serie di Finale Play Off Serie A2 UnipolSai. In avvio l’iniziativa è dei padroni di casa, ma i calabresi recuperano terreno con l’ispirato Michalovic e chiudono al fotofinish (23-25). Tutto piuttosto agevole nel secondo parziale per gli uomini di Vincenzo Mastrangelo nonostante il risveglio improvviso del team ciociaro nel cuore del set (18-25). La reazione del gruppo allenato da Fabio Soli si manifesta nel terzo atto del match controllato da Mattia Rosso e compagni con brivido in volata (21-19) e chiusura 25-21. Nel quarto set Sora va sotto 17-21, ma illude il pubblico di casa trovando l’aggancio (23-23) con la spinta del best scorer Hoogendoorn (24 punti) prima di cedere sul diagonale vincente di Michalovic (24-26), confermato dalla coda thrilling del Video Check.

La cronaca del match.

PRIMO SET – Al fischio d’inizio, la formazione della Tonno Callipo è quella annunciata. In casa sorana, invece, l’unico cambio è quello che vede Mariano in campo dall’inizio in posto 4 al posto di Bacca. Sora parte meglio e si porta subito avanti sul 5-2, ma i giallorossi recuperano (6-6). I padroni di casa però riallungano ancora e si portano sul 12-8 al riposo tecnico e allungano al massimo vantaggio sul 16-11. A questo punto si scatena Michalovic che in battuta fa sfracelli portando i suoi alla conquista di un break di 0-6 con la Tonno Callipo che si ritrova avanti sul 16-17. E’ lotta serrata fino al 21 pari, poi è ancora lo slovacco a trovare il break decisivo sul 21-23 confermato poi dall’attacco vincente di capitan Casoli (23-25). Buono il rendimento di Silva De Araujo entrato al posto di Vedovotto.

SECONDO SET – E’ il parziale in cui i giallorossi mettono sotto Sora trovando energia nella fase break con battuta-muro decisivi. Casoli e compagni conducono sempre avanti portandosi sul 6-10 grazie a due muri di Michalovic su Bacca e all’ace di Vedovotto 11-16. Forni allunga ancora sul 12-18. Sora prova la rimonta portandosi fino al 18-21, ma nel finale si arrende e cede 18-25 dopo l’errore in attacco di Giglioli.

TERZO SET – Tra le fila sorane ci sono Bacca per Mariano e Festi per Sperandio. La Tonno Callipo parte bene, ma i padroni di casa trovano un grande Hoogendoorn e si portano avanti di 3-4 lunghezze (un vantaggio che per i calabresi risulterà poi incolmabile). Casoli e compagni ci provano fino alla fine portandosi anche sotto sul 21-19 dopo l’ace di Pinelli, ma Sora ritrova l’abbrivio e chiude i conti sul 25-21.

QUARTO SET – La Tonno Callipo con capitan Casoli trova il break sul 5-7 e allunga sul 6-10 grazie all’ace di Michalovic. Sora si riporta sotto, ma dopo il riposo tecnico cede ancora di quattro lunghezze dopo il muro di Presta. Le lunghezze di vantaggio rimangono inalterate fino al 17-21 quando Casoli trova ancora una battuta vincente. Poi un errore e un muro subito in attacco da Michalovic riportano sotto Sora che completa la rimonta sul 23-23. Nel finale è Silva De Araujo a mettere giù palloni scottanti. Sora porta il parziale ai vantaggi, ma si arrende 24-26 dopo l’attacco vincente di Michalovic.

IL TABELLINO-

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 1-3 (23-25, 18-25, 25-21, 24-26)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 4, Mariano 2, Festi 8, Santucci (L), Bacca 2, Rosso 17, Hoogendoorn 24, Giglioli 4, Marrazzo, Sperandio 4. Non entrati Lucarelli, Buzzelli, Mauti. All. Soli. TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 5, Marra (L), Casoli 14, Michalovic 23, Forni 10, Vedovotto 7, Sardanelli, Silva De Araujo 5, Presta 5. Non entrati Korniienko, Ferraro, Maccarone, Corrado. All. Mastrangelo.

ARBITRI: Feriozzi, Oranelli.

NOTE - durata set: 31', 29', 28', 33'; tot: 121'.

Articoli correlati

Commenti