Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Edoardo Picco nuovo centrale di Mondovì

Volley: A2 Maschile, Edoardo Picco nuovo centrale di Mondovì

Il ventiduenne cresciuto nel Cuneo è reduce da una stagione sfortunata a Siena dove a gennaio ha rescisso il contratto per curarsi una fastidiosa ernia del disco

Sullo stesso argomento

 

giovedì 30 giugno 2016 18:28

MONDOVI' (CUNEO)- E’ il centrale Edoardo Picco l’ennesimo, importantissimo, tassello che compone la rosa del VBC Mondovì per la stagione 2016/2017 nel campionato serie A2 UnipolSai. Nato a Savigliano il 28 marzo 1994, Picco è cresciuto nelle giovanili della Bre Banca Lannutti Cuneo, società con la quale ha esordito nella massima serie il 7 dicembre 2012.  Antecedentemente, la prestigiosa esperienza in azzurro con il Club Italia di B1. Dopo l’abbandono dalle scene agonistiche della squadra di Cuneo al termine della stagione 2013/2014, Edoardo è sceso in B2, a Fossano, alla corte di Liano Petrelli. L’anno scorso il ritorno in serie A2 in quel di Siena, ma dopo un mese dall’inizio del campionato le strade di Picco e la Emma Villas si sono divise con una rescissione consensuale del contratto.

« Ho avuto un problema fisico, un’ernia del disco che nelle ultime due stagioni mi ha purtroppo frenato – racconta il giocatore – L’inverno scorso, dopo aver chiuso anzitempo il contratto con Siena, ho deciso che dovevo risolvere in modo definitivo il mio problema. Grazie a Danilo ed Ezio Bramard mi sono ristabilito completamente ed ora sono pronto a ricominciare e dimostrare a tutti il mio valore ».

Dimostrare il proprio valore. Sarà questo il caparbio obiettivo personale di Edoardo Picco alla sua prima stagione con la maglia di Mondovì:

« Intendo migliorare tecnicamente e disputare un campionato con maggior tranquillità”. Insieme con Mauro Barisciani, coach che Picco non conosce a fondo, ma del quale ha piena fiducia: “Nell’ambiente si dice un gran bene di Mauro, allenatore preparato tecnicamente e che sa trasmettere le proprie motivazioni. Mi ha lasciato un’ottima impressione parlare con lui ».

Al VBC Picco incontrerà molti ex compagni, uno su tutti Matteo Bolla:

« Abbiamo disputato un pezzo di vita sportiva insieme a Cuneo, quando lui stava già crescendo ed io ero alle prime armi. So che la forza di Mondovì è il gruppo e sono certo ci troveremo molto bene tutti insieme ».

Un gruppo che intende regalare emozioni ai tifosi:

« Siamo molto motivati – dice ancora Edoardo - la nostra forza non tarderà a venir fuori. L’obiettivo minimo deve essere la conquista dei play off ».  

Picco si sente già monregalese a tutti gli effetti:

« Mi ha molto colpito l’entusiasmo dei tifosi, dei quali spero di diventare un beniamino. Tutti insieme possiamo ottenere grandi risultati ».


Soddisfatto il neo direttore sportivo, Mario Sasso:

« Edoardo è un ragazzo giovane, ma con grande potenzialità ed ora che ha recuperato appieno la condizione fisica sono certo saprà fare ottime cose. Con lui cresciamo a muro, aspetto tecnico particolarmente caro a Barisciani. Mi sento di dire che con l’arrivo di Picco abbiamo di fatto completato un organico d’alto livello ».

Articoli correlati

Commenti