Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Reggio Emilia preleva Marco Norbedo

Volley: A2 Maschile, Reggio Emilia preleva Marco Norbedo
© Legavolley

Il centrale triestino, classe 1996,  alto ben 197 centimetri, nella scorsa stagione ha militato nella Centrale del Latte Mc Donald's Brescia

Sullo stesso argomento

 

martedì 12 luglio 2016 17:17

REGGIO EMILIA-Il Volley Tricolore Reggio Emilia si è assicurato le prestazioni del centrale Marco Norbedo, classe 1996, triestino di nascita, alto ben 197 centimetri che sotto rete si faranno sentire. L'atleta nella scorsa stagione ha militato nella Centrale del Latte Mc Donald's Brescia, avversaria l'anno scorso della Conad in serie A2.
Dopo una serie di conferme importantissime per la Conad, tra cui Dolfo, Silva, Bevilacqua e per ultimo in ordine cronologico, Kody, ecco che arriva il secondo colpo di mercato piazzato dal Volley Tricolore a cui ne seguiranno altri. Dopo l'acquisto del palleggiatore Pietro Soli, un nuovo acquisto che va a riempire il roster per quanto riguarda i centrali (ruolo ricoperto da Tondo e Benaglia nella passata stagione). 

LA CARRIERA-

Cresciuto nelle giovanili di Trieste, viene notato poi dal prestigioso vivaio di Treviso, l'allora Sisley. Marco brucia le tappe e viene assoldato come uno dei miglior prospetti italiani nel Club Italia in B2; poi torna al Volley Treviso in B2 e l'anno scorso il salto in A2 con Brescia dove è stato una delle rivelazioni non solo del team lombardo, ma dell'intero campionato vista la sua età e la sua prima esperienza in categoria: 26 partite, 99 set giocati e 155 punti messi a referto. Numeri che hanno fatto decidere al Volley Tricolore di puntare sul suo talento. 

LE PAROLE DI MARCO NORBEDO-

« Non vedo l'ora di venire a Reggio. Per me è una grande opportunità e ho sensazioni positive. La società mi ha fatto un'ottima impressione, accogliendomi bene e con tanti buoni propositi. Il mio obiettivo è crescere il più possibile e arrivare nelle prime cinque. L'anno scorso a Brescia è stato molto importante per me e positivo essendo la mia prima esperienza in A2, specie dopo un salto così ampio dalla B2 con cui c'è una differenza nettissima. Però credo di poterci stare in questa categoria e voglio dimostrarlo ancora di più a Reggio. Ho avuto la fortuna di imparare tantissimo da un campione come Alberto Cisolla, mio compagno di squadra l'anno scorso e metterò in pratica i suoi insegnamenti. I miei modelli? Mi piace molto Zaytsev, la sua sfrontatezza e il suo carattere. Però se guardo al mio ruolo, mi fa impazzire Van de Voorde »
Le curiosità su Norbedo sono tante, ma tra tutte c'è la passione per i Pc:

« Studio ingegneria dell'automazione industriale all'università di Brescia dove mi sono iscritto l'anno scorso. E adoro allenarmi, per me è proprio un piacere ed è anche un modo per staccare dallo studio. Inoltre sono un appassionato di cinema e di computer. Diciamo che anziché giocare a beach, mi piace smanettare coi computer, sono un mezzo nerd... ».

LE PAROLE DEL DIRETTORE SPORTIVO GIORGIO BARBARESCHI-

« Marco è un ragazzo molto precoce che ha già dimostrato di reggere bene la categoria. Si inserirà qui a Reggio in un gruppo di giocatori giovani con cui potrà continuare il suo processo di miglioramento e siamo sicuri che fornirà un grande apporto alla squadra in termini di valore tecnico e di entusiasmo  ».  

Articoli correlati

Commenti