Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile Girone Blu Montecchio supera la Materdomini.it

Volley: A2 Maschile Girone Blu Montecchio supera la Materdomini.it
© Legavolley

Nel posticipo della settima giornata i vincentini si impongono 3-1 (25-21, 25-15, 25-27, 25-14) dimostrando una netta superiorità sui pugliesi. Pranovi con 21 punti il top scorer del match

Sullo stesso argomento

 

giovedì 19 gennaio 2017 22:15

MONTECCHIO MAGGIORE (VICENZA)- Nel posticipo del Girone Blu Montecchio Maggiore porta a casa tre punti meritati, palesando in campo una differenza piuttosto netta che solo una sbandata nel terzo set ha messo in discussione. Una vittoria che sarà pesantissima nella seconda fase del campionato, in virtù anche della sconfitta della gara di andata che aveva visto Montecchio sconfitta al tie break in Puglia. Primo set tendenzialmente equilibrato, con il Sol Lucernari che sfrutta i tanti errori degli avversari per chiudere a proprio favore il parziale. Secondo set senza storia, con Montecchio che pare girare definitivamente dalla sua parte le sorti dell’incontro con un parziale netto di 25-15 e l’impressione di poter comandare la gara. Terzo set in linea con il primo, ma sul 23-19 ai ragazzi di casa si spegne la luce e non riesce di chiudere il set: Castellana Grotte con un sussulto di orgoglio riesce a portare la gara al quarto e fa arrabbiare il pubblico di casa che per una volta pregustava una partita veloce. Forse anche i ragazzi biancoblu hanno lo stesso pensiero e nel quarto set picchiano come fabbri non permettendo mai agli ospiti di rimettere in discussione la gara.

LA CRONACA DEL MATCH- 

Per il Sol Lucernari in campo Mariella al pelleggio con Pranovi opposto, Giglioli e Frizzarin centrali, Nowakowski e Mercorio con Lollato libero.Per gli ospiti Buzzelli al palleggio con Bellei opposto, Sighinolfi e Scopellitti centrali, Fiore e Casoli in banda, Catania libero.L’avvio di gara vede Pranovi tentare subito di rompere l’equilibrio prima in attacco e poi direttamente al servizio. Il muro di Bellei su Mercorio (due volte) recupera lo svantaggio e poi la battuta corta di Fiore rovesciano la situazione mandando gli ospiti avanti sul 5-8. Un bel muro di Mariella e Giglioli in primo tempo frenano la fuga di Castellana Grotte, un attacco out di Fiore e uno di Bellei, intervallati da un muro di Pranovi su Fiore ribaltano ancora una volta il risultato. La fase centrale del set vede un sostanziale equilibrio, con Montecchio che ha il merito di sbagliare meno degli avversari: cosa non da poco visto che serve ad aumentare il vantaggio fino al 17-13, quando mister Fanizza chiama il time out. Nonostante il richiamo del suo allenatore, non cambia la prestazione di Castellana Grotte in questo set, con il Sol Lucernari che gestisce bene il vantaggio fino al set ball, poi, dopo un attimo di buio e un mini break di 3 punti, Nowakowski chiude il set sul 25-21.

Pronti via nel secondo set e Montecchio scappa: 5-1 che costringe la panchina di Fanizza al time out immediato: da considerare che l’unico punto degli ospiti è un errore al servizio di Nowakowski. Al rientro non cambia molto la musica: muri ben posizionati e attacchi vari e precisi degli attaccanti di Marconi allargano enormemente il distacco fino al 10-2, con gli ospiti in confusione e il cambio in regia: Longo per Buzzelli. Sarà il cambio, sarà l’eccesso di sicurezza, ma Castellana Grotte piazza un parziale di 0-4 che fa innervosire mister Marconi che richiama in panchina i suoi giocatori per riaccendere la giusta tensione. Inizia una fase del set ben diversa dall’inizio: molto equilibrio, meno errori e scambi più intensi. Sul 16-10 un bel muro di Frizzarin è la mazzata che stende ulteriormente gli ospiti: il Sol Lucenrari inanella una serie di ottime conclusioni in attacco e al servizio: il 25-15 finale racconta bene lo sviluppo del set.

Nel terzo set. Partenza equilibrata, con Castellana Grotte che non vuole ripetere il calvario del set precedente. L’impressione però è che Montecchio possa ancora mettere in campo la determinazione del set precedente. Il primo break, anche in questo caso, arriva su errore degli ospiti con Fiore che prima mette out una diagonale e poi impatta sul muro di Giglioli per il 7-4. Come nel primo set, Montecchio ha un passaggio a vuoto: Bellei, Scopellitti e una mancata copertura a muro su attacco di Frizzarin portano le squadre in parità a quota 10. La parità continua fino al 13-13, poi Mercorio mette a terra due attacchi pesanti e riporta avanti il Sol Lucernari, Giglioli chiude a muro su Casoli e porta i suoi sul 16-14. Pranovi da posto due e Mariella direttamente al servizio allungano ancora, e sul 19-16 la panchina ospite chiama il time out per spezzare il momento positivo dei biancoblu. Al rientro Bellei riconquista palla e Casoli a muro porta i suoi a -1. Un fallo in palleggio di Longo e un muro di Frizzarin danno nuovo respiro a Montecchio sul 21-18. Un errore da posto 2 di Bellei regala il +4 ai padroni di casa e illude il pubblico di poter festeggiare in pochi scambi una vittoria, ma Bellei al servizio mette in seria difficoltà la ricezione di casa e pareggia sul 23-23. Pranovi si prende il primo set ball, ma Bellei annulla, Giglioli conquista il secondo, ma Pranovi sbatte sul nastro e di resta in parità. Nowakowski viene murato, Fiore mette a terra il pallone del 25-27, allungando la gara al quarto set e dando nuove speranze ai suoi.

Nel quarto set la Sol Lucernari parte forte, sulla spinta emotiva del set precedente che sentiva già suo: subito avanti 4-1. Castellana ricomincia a commettere errori in serie e Montecchio ne approfitta allungando ancora fino al 7-2 quando mister Fanizza ferma il gioco e richiama in panchina i suoi. La fuga prosegue (10-5) e solo un paio di errori al servizio rallentano la corsa di Montecchio. Quando anche Nowakowski trova continuità in attacco e Frizzarin a muro siamo sul 12-6 e gli ospiti sfruttano l’ultimo time out. Il vantaggio aumenta progressivamente: +7 sul 14-7, +10 sul 22-10. Bellei è l’ultimo dei suoi ad arrendersi, ma il divario è incolmabile e questa volta il pubblico deve davvero aspettare poco per festeggiare sul 25-14 la conquista dei 3 punti.

IL TABELLINO-

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE - MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-1 (25-21, 25-15, 25-27, 25-14)

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Mariella 3, Nowakowski 16, Frizzarin 8, Pranovi 21, Mercorio 10, Giglioli 11, Battocchio (L), Bertelle 0, Lollato (L). N.E. Sartori, Ostuzzi, Franchetti, Mancin. All. Marconi.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Buzzelli 1, Fiore 15, Scopelliti 8, Bellei 18, Casoli 6, Sighinolfi 3, Catania (L), Primavera (L), Disabato 0, Gargiulo 0, Longo 2. N.E. Losco, Lavia. All. Fanizza. ARBITRI: Somansino, Giorgianni.

NOTE - durata set: 22', 23', 31', 19'; tot: 95'.

Articoli correlati

Commenti