Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Pool Salvezza, Ortona salva, bagarre per evitare la B diretta

Volley: A2 Maschile, Pool Salvezza, Ortona salva, bagarre per evitare la B diretta
© Legavolley

Ad una giornata dalla fine gli abruzzesi battono la Materdomini.it e sono matematicamente secondi. Cinque squadre in due punti cercheranno domenica 2 aprile di evitare il penultimo posto che significa retrocessione

Sullo stesso argomento

 

domenica 26 marzo 2017 19:05

ROMA- Emozioni a non finire nella Pool Salvezza di A2 Maschile che, a una giornata dalla fine, deve emettere ancora un importante verdetto, prima dei Play Out: il nome della squadra che occuperà il penultimo posto e farà compagnia al Club Italia scendendo direttamente in serie B.

Sono cinque le squadre coinvolte, racchiuse in due punti. Domenica prossima sarà battaglia vera. Brescia, che gioca domani il posticipo con il Club Italia è già ai Play Out dall’alto dei 26 punti già conquistati.

Le patite di oggi hanno intanto decretato la salvezza matematica, in compagnia di Lagonegro, di Ortona che ha strapazzato fra le mura amiche Castellana Grotte. La squadra di Lanci ha sfoderato una super-prestazione per staccare matematicamente il pass per la prossima A2. Sin dalle prime battute gli abruzzesi hanno macinato gioco ed affidato quasi tutti i palloni da mettere a terra a Buchegger che non si è fatto pregare realizzando 29 volte. Dall’altra parte del campo la squadra di Fanizza ha lottato, Bellei ha messo a segno 17 punti, ma non ha potuto evitare una sconfitta che la costringerà a soffrire fino all’ultimo pallone di questa Pool Salvezza.

Chi ha cambiato decisamente marcia con l’arrivo di Poey è Grottazzolina che è andata a vincere ad Alessano sancendo l’ingresso dei pugliesi, che non possono più raggiungere Ortona, nei Play Out. Il bomber cubano si è dimostrato ancora una volta di un’altra categoria mettendo a segno 29 punti che hanno portato i marchigiani al successo. Ininfluenti invece, dall’altra parte della rete, le 26 conclusioni vincenti del connazionale Argilagos Sogo il quale non è riuscito a fare la differenza come in altre occasioni.

Sconfitta che rimanda tutto all’ultimo turno quella subita da Cantù sul campo di Lauria contro Lagonegro. I lucani, già salvi, hanno voluto congedarsi nella maniera più consona dal proprio pubblico, cercando con determinazione la pur ininfluente vittoria, onorando in questo modo la regolarità del campionato.

Kvalen e Galabinov (rispettivamente 18 e 16 punti) hanno dato l’ultima soddisfazione dell’anno a Falabella. Per i lombardi non sono stati sufficienti i 25 punti di De Oliveira.

I TABELLINI-

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO - POOL LIBERTAS CANTÙ 3-1 (25-21, 25-23, 18-25, 25-21)

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO: Piazza 2, Galabinov 16, Giosa 3, Kvalen 18, Boscaini 4, Cubito 8, Maiorana (L), Da Silva 9, Fortunato (L), Pizzichini 6, Zonno 0. N.E. Boesso, Gabriele. All. Falabella.

POOL LIBERTAS CANTÙ: Cordano 1, Riva 13, Alborghetti 3, Alexandre De Oliveira 25, Richards 4, Monguzzi 12, Boffi (L), Butti (L), Cominetti 11, Groppi 0, Mazza 1. N.E. Laneri, Olivati. All. Della Rosa. ARBITRI: Talento, Di bari.

NOTE - durata set: 28', 26', 21', 25'; tot: 100'.

AURISPA ALESSANO - VIDEX GROTTAZZOLINA 1-3 (20-25, 25-19, 17-25, 23-25)

AURISPA ALESSANO: Lemanski Salim 4, Cernic 11, Piscopo 9, Argilagos Sogo 25, Borgogno 5, Torsello 1, Russo (L), Bisanti (L), Muccio 5, Marzo 0, Bulfon 0, Bonante 1. N.E. Baldari. All. Mastrangelo.

VIDEX GROTTAZZOLINA: Cecato 5, Vecchi 5, Tomassetti 11, Poey 29, Sideri 16, Salgado 8, Brandi J. (L), Gabbanelli (L), Brandi N. 0, Fiori 1. N.E. Girolami, Cester, Pison, Paris. All. Ortenzi.

ARBITRI: Vecchione, Morgillo.

NOTE - durata set: 26', 24', 26', 35'; tot: 111'.

SIECO SERVICE ORTONA - MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-21, 25-17, 25-17)

SIECO SERVICE ORTONA: Pedron 0, Di Meo 8, Miscione 1, Buchegger 29, Holt 12, Simoni 5, Toscani (L), Provvisiero (L), Lanci 0. N.E. Listratov, Casaro, Ferrini, Ceccoli. All. Lanci.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Buzzelli 0, Fiore 4, Scopelliti 5, Bellei 17, Casoli 5, Sighinolfi 5, Primavera (L), Catania (L), Losco 1, Lavia 3, Longo 0. N.E. Gargiulo, Disabato. All. Fanizza.

ARBITRI: Mattei, Rossetti.

NOTE - durata set: 25', 28', 22'; tot: 75'

I RISULTATI-

Basi Grafiche Geosat Lagonegro-Pool Libertas Cantù 3-1 (25-21, 25-23, 18-25, 25-21);

GoldenPlast Potenza Picena-Sol Lucernari Montecchio Maggiore 1-3 (25-17, 17-25, 22-25, 25-27);

Sieco Service Ortona-Materdominivolley.it Castellana Grotte 3-0 (25-21, 25-17, 25-17);

Aurispa Alessano-Videx Grottazzolina 1-3 (20-25, 25-19, 17-25, 23-25);

Club Italia Crai Roma-Centrale del Latte McDonald's Brescia – Si gioca il 27/03/2017 ore 20:30

LA CLASSIFICA-

Basi Grafiche Geosat Lagonegro 39, Sieco Service Ortona 33, Aurispa Alessano 28, Centrale del Latte McDonald's Brescia 26, Videx Grottazzolina 25, Pool Libertas Cantù 24, GoldenPlast Potenza Picena 24, Materdominivolley.it Castellana Grotte 23, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 23, Club Italia Crai Roma 7.

Note: 1 Incontro in meno: Centrale del Latte McDonald's Brescia, Club Italia Crai Roma;

IL PROSSIMO TURNO 01/04/2017 Ore 20.30-

Centrale del Latte McDonald's Brescia-Basi Grafiche Geosat Lagonegro;

Pool Libertas Cantù-GoldenPlast Potenza Picena;

Sol Lucernari Montecchio Maggiore-Sieco Service Ortona;

Materdominivolley.it Castellana Grotte-Aurispa Alessano;

Videx Grottazzolina-Club Italia Crai Roma

Articoli correlati

Commenti