Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Monopoli è il nuovo regista di Potenza Picena

Volley: A2 Maschile, Monopoli è il nuovo regista di Potenza Picena
© Legavolley

L'esperto palleggiatore, lo scorso anno finalista dei Play Off promozione con Spoleto, ha firmato un biennale con la società marchigiana

Sullo stesso argomento

 

sabato 3 giugno 2017 17:26

POTENZA PICENA (MACERATA)- Il Volley Potentino ha annunciato l’ingaggio del palleggiatore veneto Natale Monopoli, classe 1975, veneziano di nascita, ascolano d’adozione. Obiettivo già inseguito in passato, il nuovo arrivato è uno degli atleti più titolati in A2. Reduce da un campionato intenso il fuoriclasse si è regalato una nuova avventura dopo il compleanno, festeggiato domenica scorsa. Il mercato in entrata della GoldenPlast Potenza Picena si apre con un colpo a effetto che racchiude tanta sostanza.

Nelle ultime ore il PalaPrincipi ha ospitato il primo incontro del giocatore con il direttivo di Passione Biancazzurra. Finalista dei Play Off 2016/17 in Serie A2 con la Monini Spoleto e dotato di una manualità fuori dal comune, il regista di 183 cm d’altezza ha firmato un biennale con la società di viale Piemonte per incarnare il cardine del Progetto Giovani e trasmettere agli U23 il mix di esperienza e carisma con cui è salito in cattedra come autentico leader dopo un passato in cui aveva anche saputo calarsi nei panni di gregario in SuperLega alla Lube.

Durante la militanza con i cugini al Fontescodella, tra il 2005 e il 2014, Monopoli ha “nutrito” il palmares personale vincendo 3 scudetti, 2 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane e 1 Coppa Cev. Prima di palleggiare a Spoleto ha vestito la maglia del Tuscania Volley in A2 centrando un inatteso terzo posto in classifica al termine della Regular Season e una Semifinale Play Off persa contro la corazzata Globo Sora. Nei primi anni 2000 Monopoli militò anche a Padova e Piacenza. Durante la parentesi a S. Croce, nel 2011, è arrivata la vittoria della Coppa Italia di A2.

LE PAROLE DI NATALE MONOPOLI-

«Mi considero un giocatore operaio, volitivo e intendo la pallavolo in un solo modo: gioco per vincere. Ho scelto un team U23 perché voglio essere un faro per giovani di talento…anche se dovrò limare il mio carattere ruvido. Riesco in ciò che faccio perché mi alleno sodo e investo impegno. Il sacrificio paga ed è questo che voglio subito condividere con i compagni. Sono già stato sul punto di venire qui, ma sono sicuro di approdare a Potenza Picena nel momento giusto. Ho alle spalle una sfilza di successi perché ho avuto la fortuna di militare in gruppi vincenti e confrontarmi con campioni. Anche se non sono stato protagonista assoluto in biancorosso, ho cercato di farmi trovare sempre pronto contribuendo alle vittorie. In A2, poi, penso di aver dimostrato di essere sul pezzo lottando fino in fondo per obiettivi importanti e tenendo testa a tutti i rivali. Non poniamoci limiti ».

Articoli correlati

Commenti