Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Marinelli firma per Potenza Picena

Volley: A2 Maschile, Marinelli firma per Potenza Picena

Lo schiacciatore nato a Velletri si trasferisce nelle Marche dopo tre stagioni a Civita Castellana. Il suo acquisto è garanzia di alto rendimento in attacco e in ricezione

Sullo stesso argomento

 

giovedì 29 giugno 2017 13:28

POTENZA PICENA (MACERATA)-   Potenza Picena si assicura le prestazioni di Michele Marinelli, atleti dalla provata affidabilità e rendimento. Contratto biennale per l’atleta nato a Velletri il 15 marzo 1992, reduce dal triennio più che positivo a Civita Castellana. Nelle vene del gigante alto 194 cm scorre anche sangue marchigiano da parte materna, ma finora l’atleta laziale, ampiamente a suo agio sia nella fase di attacco che di ricezione, ha sempre creato grattacapi da avversario alle squadre delle Marche.

LA CARRIERA-

 Cresciuto nelle giovanili della M. Roma con un’esperienza biennale nel gruppo Juniores ( 2009 e 2010), Marinelli ha affrontato una gavetta formativa in Serie B1, prima con la Pallavolo Genzano (2011 e 2012), poi, dopo aver resistito alle prime lusinghe della Serie A2 e del Volley Potentino, ha militato nella Pallavolo Olbia, sempre in B1 (2013). A seguire, nel 2014, è andato in scena il fortunato matrimonio con il sodalizio Volley Civita Castellana, di cui il nuovo acquisto della GoldenPlast Potenza Picena è finito al centro del progetto rivelandosi un punto di riferimento importante per tre stagioni. Dopo il salto di categoria al primo colpo in A2, sono seguite due stagioni positive con doppio approdo ai Play Off in campionato. Qualificato ai Quarti di Coppa Italia due anni fa, nell’ultima stagione lo schiacciatore laziale si è migliorato centrando la Semifinale del trofeo tricolore. Professionista impeccabile tutto casa e campo da volley, Michele è ansioso di cominciare la sua nuova avventura con la consapevolezza di avere ancora un debole per i Play Off.

LE PAROLE DI MICHELE MARINELLI-

« Possiamo far bene. Se riuscissimo a ingranare presto, con questo gruppo potremmo prendere in considerazione i Play Off. Le squadre giovani sono quelle con il maggior margine di crescita. Già anni fa stavo per venire a Potenza Picena. Si vede che era nel mio destino. Per me sarà un’esperienza tutta nuova perché avrò molti compagni di età inferiore e dovrò assumere le giuste responsabilità. So che avrò sempre alle spalle un’ottima società come Potenza Picena e questo ha contribuito alla mia decisione, presa con estrema serenità ».

Articoli correlati

Commenti