Volley: A2 Maschile, Tim Held alla corte di papà Jan

Il giovane e promettente schiacciatore si trasferisce a Reggio Emilia, nella città dove è cresciuto pallavolisticamente, dalle giovanili dell'Azimut Modena
Volley: A2 Maschile, Tim Held alla corte di papà Jan© Legavolley
2 min
TagsHeldConadAzimut

REGGIO EMILIA- Di padre in figlio, anzi insieme. Tim Held, classe ’98, 191 centimetri di altezza, figlio di Jan neo-allenatore della Conad Reggio Emilia, seguendo le orme paterne ha firmato per la società reggiana.

LA CARRIERA-

Tim è nato a Macerata ma vive da sempre a Reggio Emilia ed ha iniziato la sua formazione pallavolistica nelle giovanili della per poi spostarsi nella provincia di Modena dove ha conosciuto alcuni dei suoi nuovi compagni di squadra. Nella scorsa stagione ha fatto parte del team del Modena Volley Under20-Serie B ottenendo buoni risultati. Un atleta giovane, desideroso di mettersi alla prova e di imparare, tornerà a schiacciare nella sua città vestendo i colori del Volley Tricolore.

LE PAROLE DI TIM HELD-

« Sono molto contento di tornare a giocare a Reggio Emilia in una squadra di ottimo livello. Già conosco alcuni dei miei compagni perché abbiamo fatto insieme le giovanili a Modena e sarà un piacere iniziare questa esperienza con loro. Sono ansioso di iniziare la stagione, è stato fatto un progetto interessante ed ambizioso e di questo va reso merito alla società. In generale non è la prima volta che un atleta viene allenato da un genitore ma in palestra il rapporto padre-figlio va messo da parte, i ruoli “allenatore” e ”giocatore” devono esserci ed essere chiari per poter lavorare bene. Non sarà la prima volta che verrò allenato da mio padre, mi è già successo in passato e mi fa molto piacere che mi venga data questa possibilità ».

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti