Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, a Reggio Emilia arriva Alberto Bellini

Volley: A2 Maschile, a Reggio Emilia arriva Alberto Bellini
© Volley Potentino

Il trentenne di Dolo proviene da Potenza Picena dove ha giocato l'ultimo campionato

Sullo stesso argomento

 

venerdì 7 luglio 2017 13:04

REGGIO EMILIA- Per il reparto Bande arriva la firma di Alberto Bellini, nato a Dolo, classe ’87, 201 centimetri di altezza. Il Volley Tricolore si è assicurato le prestazioni dell’atleta veneto che si è detto entusiasta di entrare a far parte del progetto reggiano. Ha iniziato a giocare sui campi delle giovanili della Sisley Treviso nel 2002 e da lì ha collezionato varie esperienze in Serie B ed A2 giocando, tra le altre, a Potenza, Cantù, Brescia e Bergamo. Nella scorsa stagione di serie A2, ha fatto parte del team della GoldenPlast Potenza Picena e nella prossima lo vedremo attaccare sotto la guida di coach Held.

LE PAROLE DI ALBERTO BELLINI-

Nello scorso anno ero a Potenza Picena e non ho incontrato il Volley Tricolore come avversario perché eravamo in due gironi diversi, ma ne ho sempre sentito parlare come di una società seria e mi fa davvero piacere essere stato chiamato per vestire i colori di Reggio Emilia. Nella prossima stagione saremo più squadre rispetto allo scorso anno quindi sarà un campionato lunghissimo che richiederà una buona preparazione e tanto impegno. Come squadra ritengo che sia stato fatto un progetto molto stimolante, c’è il giusto mix di esperienza ed energie. In genere con giocatori giovani si lavora molto sulla tecnica e questo è un bene anche per atleti più esperti, così si possono correggere anche piccoli dettagli ai quali magari non si è mai fatto caso. Ovviamente chi gioca in categoria ormai da tanti anni deve cercare di essere un punto di riferimento, insegnare come tenere il campo ma anche ad essere disciplinati, e farò del mio meglio per essere di aiuto a tutti i miei compagni. Sono carico per questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare!

Articoli correlati

Commenti