Volley: A2 Maschile, Finale Play Off, Gara 1 è di Piacenza
© Legavolley
A2 maschile
0

Volley: A2 Maschile, Finale Play Off, Gara 1 è di Piacenza

Nel primo round che porta alla Superlega la formazione di Botti si impone 3-0 (25-16; 25-22; 25-22) su Bergamo al termine di una partita che non ha avuto storia

PIACENZA-Una buona Gas Sales Piacenza si porta in vantaggio 1-0 nella serie di finale play off promozione battendo 3-0 Bergamo nella prima sfida della serie che si giocherà al meglio delle cinque gara. Una vittoria arrivata dopo un primo set dominato dai biancorossi e con i successivi due parziali equilibratissimi, decisi solamente nel finale dalla maggiore precisione dei padroni di casa.

LA CRONACA DEL MATCH-

La partenza della Gas Sales è rapidissima: uno scatenato Sabbi firma il 5-2, poi diventa protagonista il muro biancorosso. Prima Fei quindi Tondo regalano ai padroni di casa l’11-4 con Bergamo che sbaglia troppo per sperare di rimanere al passo con la formazione di Botti. L’errore in battuta degli ospiti consegna il 15-8, quindi ancora Sabbi, a muro e in attacco, permette a Piacenza di volare 18-11. La prima frazione è decisa e nel finale tocca a Paris mettere la firma al servizio fino al definitivo 25-16.

Nel secondo set inizia la partita vera, Bergamo scatta subito 4-1, Yudin trascina i suoi al pareggio poi è Fei con la battuta che permette ai biancorossi di mettere la freccia: 8-6. I padroni di casa conducono fino al 13-11 che arriva grazie a una pipe di Klobucar, quindi ci pensa Tiozzo a pareggiare a 14. Adesso è partita vera, il muro degli ospiti ferma per la prima volta Sabbi per il 17-17 e a quota 21 le due formazioni sono ancora appaiate. L’azione più entusiasmante della gara decide il secondo set: gran difesa di Sabbi, chiude Klobucar per il 23-21 che lancia i biancorossi verso il 2-0.

E’ una finale play off, in palio c’è la Superlega, logico che non ci si possa aspettare una Bergamo arrendevole. Piacenza parte avanti e Tondo firma l’8-6, ma subito gli ospiti passano a condurre sfruttando due invasioni consecutive dei biancorossi: 9-8. A questo punto la formazione di Spanakis si guadagna un mini break che difende a lungo. Erati consegna ai suoi anche il 15-12, ma ora la partita non ha un padrone. La Gas Sales a muro trova la parità a 16, poi Sabbi firma l’ace del 19-18, ma la sfida si decide dopo quota 20. Errore in battuta degli ospiti, muro su Romanò e 22-20. Muro di Tondo per il 24-22, poi tocca a Yudin far esplodere il PalaBanca con Piacenza che si porta avanti 1-0 nella serie. Il primo maggio a Bergamo seconda partita, Gara 3 al PalaBanca sabato 4 maggio.

I PROTAGONISTI-

Alessandro Spanakis (Allenatore Olimpia Bergamo)- « Serve crederci, e fare qualcosa di meglio in attacco con palla alta,con squadre di questo livello non basta una prestazione come questa ».

IL TABELLINO-

GAS SALES PIACENZA – OLIMPIA BERGAMO 3-0 (25-16, 25-22, 25-22)

GAS SALES PIACENZA: Paris 2, Klobucar 13, Tondo 13, Sabbi 15, Yudin 10, Fei 3, Cereda (L), Fanuli (L), Copelli 0, Canella 0. N.E. Beltrami, Ceccato, Ingrosso, Mercorio. All. Botti.

OLIMPIA BERGAMO: Garnica 0, Tiozzo 7, Cargioli 7, Romanò 6, Shavrak 9, Erati 6, Franzoni (L), Cristofaletti 1, Innocenti (L), Sette 1, Cioffi 0, Gritti 0. N.E. Cogliati, Marzorati. All. Spanakis.

ARBITRI: Curto, Giardini.

NOTE – Spettatori 1407, incasso 9907, durata set: 22′, 30′, 29′; tot: 81′.

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti