Astarita da Taviano ad Ortona
A2 maschile
0

Astarita da Taviano ad Ortona

Una nuova pedina va a completare lo scacchiere della formazione abruzzese che ha ingaggiato lo schiacciatore napoletano 

ORTONA (CHIETI)- Una nuova pedina va ad aggiungersi nello scacchiere della Sieco Service Ortona. Si tratta di Francesco Astarita, schiacciatore proveniente dalla PAG Taviano.

LA CARRIERA-

Nato il 4 luglio del 1993 a Vico Equense (Napoli), Francesco Astarita compie la trafila delle giovanili a Meta di Sorrento, prima di essere notato dal Club Italia, fucina di giovani talenti. Ed è con il Club Italia che, a soli sedici anni, farà il suo esordio in un campionato Nazionale, quello di B2. Subito il salto di categoria, la stagione successiva Francesco si accasa con il Sorrento in B1. Ancora una volta le sue prestazioni saltano agli occhi dei talent scout, questa volta del Trentino Volley, che lo vogliono per arricchire il proprio vivaio. Nella stagione 2011/2012 è nella seconda squadra del Trentino Volley in B2. Dopo essere passato per Cagliari (B1) e Cosenza (B1) Astarita approda a Castellana Grotte e nella stessa stagione i castellanesi conquistano la tanto ambita Serie A2. Francesco è confermato anche per la stagione successiva ed è quindi esordio nella pallavolo che conta. L’avventura in A2 continua con due stagioni a Taviano e finalmente l’approdo alla Sieco Service Impavida Ortona per il prossimo campionato 2019/2020. Nelle tre stagioni in Serie A2 Credem Banca fino ad ora disputate, Francesco Astarita ha messo a segno 407 punti, dei quali 31 conquistati dalla linea dei nove metri e 39 a muro.

LE PAROLE DI FRANCESCO ASTARITA-

«Sono entusiasta di arrivare in una realtà pallavolistica importante qual è la Sieco. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Sono pronto a lavorare al cento per cento e a mettermi a disposizione del Mister e della società. Con questa nuova formula il campionato di A2 è diventato estremamente competitivo e che il livello sia più vicino che mai a quello di SuperLega. Sono convito che lavorando con dedizione e spirito di sacrificio riusciremo a toglierci delle grandi soddisfazioni divertendoci in campo e facendo divertire i tifosi sugli spalti. A presto!»

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...