A2 Maschile: due anticipi aprono la 9a giornata

Reggio Emilia-Brescia e Lagonegro-Materdomini.it in campo domani sera. Il resto del programma domenica. Ortona a Santa Croce, Calci a Castellana Grotte

ROMA- Nelle prime 8 giornate la Serie A2 Credem Banca è stata sinonimo di spettacolo. Impressione confermata dall’interesse del pubblico e dalla classifica, con un testa a testa in vetta tra Sieco Service Ortona e Peimar Calci, tallonate dall’ Emma Villas Aubay Siena e da uno stuolo di inseguitrici agguerrite in un torneo apertissimo.
Sabato alle 20.30 la Conad Reggio Emilia ospita la Sarca Italia Chef Centrale Brescia per spezzare lo stallo di 4-4 nei precedenti. Noni con una gara in meno (si gioca il 18 dicembre il recupero del 6° turno a Mondovì), gli emiliani hanno raccolto 1 punto nelle ultime 4 gare, mentre i bresciani, quarti a meno 3 dalla vetta, sono rimasti a secco nelle ultime due partite. Bellini (21 punti ai 1400), Catellani e Fabi sono due ex dell’Atlantide. Dolfo è a 2 sigilli dai 2100 punti, Zingel a 10 attacchi vincenti dai 1000 in Regular Season. Tra gli ospiti Bisi è a 15 punti dai 2100.
Sempre sabato alle 20.30 in campo Geovertical Geosat Lagonegro e Materdominivolley.it Castellana Grotte, che si sono incrociate già 4 volte con 3 vittorie dei lucani. Ottavi in classifica, i padroni di casa sono reduci dalla maratona vincente a Cantù, con un bottino di 5 punti nelle ultime 2 gare, mentre gli ospiti, che ritrovano l’ex Spadavecchia da rivale, sono decimi dopo il successo al tie break con Mondovì e vogliono ridurre le 4 lunghezze che li separano dai lagonegresi. In odore di record Tiurin, a 9 punti dai 900. Sul fronte opposto Cazzaniga è a 28 punti dal traguardo dei 6800, Fiore a 15 sigilli dai 3100, Patriarca a 14 dai 2200.
Domenica alle 17.00 BCC Castellana Grotte opposta alla Peimar Calci. Il team pugliese è settimo e, dopo aver sorpreso la capolista Ortona, ha strappato un buon punto a Siena. Ecco il terzo big match di fila. Il sestetto toscano, invece, dopo la beffa al tie break nel derby con Siena all’esordio ha inanellato 7 vittorie di fila e ora è a pari punti con la leader Ortona. Nel team di casa Morelli è a 12 sigilli dai 3100, Moreira a 4 dai 1100, Cubito è pronto per il punto n. 500 in Regular Season. Tra i toscani Lecat è a 4 attacchi dai 500, Fedrizzi è a 17 punti dai 1500 sigilli in Regular Season.
In attesa di recuperare la gara interna con Reggio, il fanale di coda Synergy Mondovì perde un altro pezzo pregiato. Pochi giorni fa l’alzatore Pistolesi si è accasato a Piacenza in SuperLega. Al PalaManera domenica arriva Emma Villas Aubay Siena, terza forza del torneo che ha vinto 6 dei 7 precedenti e che va a punti dalla terza giornata. Nel team di casa c’è un ex: Pochini ha difeso i colori senesi nel 2017/18. Record in vista per Esposito a 4 punti dagli 800. Tra gli ospiti Falaschi è a 2 punti dai 500 in carriera, Gitto a 8 attacchi dai 1000 in Regular Season.
La Pool Libertas Cantù sta per festeggiare il muro n. 400 di Monguzzi, ma la classifica non convince. Penultimi, i canturini non hanno ancora vinto una gara ufficiale in stagione e il punto dell’ultimo turno in casa con Lagonegro è servito solo a tenere alle spalle Mondovì. Domenica seconda partita interna consecutiva, il derby contro l’Olimpia Bergamo, squadra che ha vinto 7 dei 9 precedenti e che negli ultimi tre match ha sbaragliato avversari del calibro di New Mater, Reggio e Santa Croce. Gli orobici si presentano con 3 ex canturini: Alborghetti, Tiozzo e Preti. Wagner è a 27 punti dai 1400, Cargioli a 9 dai 900.
Caduta a Bergamo e quinta in classifica, la Kemas Lamipel Santa Croce cerca riscatto contro la capolista Sieco Service Ortona, che ha battuto i “lupi” solo una volta su quattro incroci in Serie A ed è reduce dal 3-1 con Brescia. Gli abruzzesi si presentano in Toscana con Bertoli (5 punti dai 2100), che nel 2011 giocava nella Kemas. Numerosi i potenziali record: Padura Diaz è a 15 punti dai 4000, Colli a 18 dai 700, Mazzon e Larizza rispettivamente a 1 e a 3 dai 500. Bargi è a 6 attacchi vincenti dai 500 in Regular Season. Tra gli ortonesi Sesto è a 10 punti dai 1400, Simoni a 3 dai 1500 e a 4 attacchi vincenti dai 1000.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 9a GIORNATA-

Sabato 14 dicembre 2019, ore 20.30

Conad Reggio Emilia – Sarca Italia Chef Centrale Brescia Arbitri: Oranelli-Rolla

Geovertical Geosat Lagonegro – Materdominivolley.it Castellana Grotte Arbitri:Stancati-Scarfò

Domenica 15 dicembre 2019, ore 17.00

BCC Castellana Grotte – Peimar Calci Arbitri:Turtù-Feriozzi

Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00

Synergy Mondovì – Emma Villas Aubay Siena Arbitri: Bassan-Laghi

Pool Libertas Cantù – Olimpia Bergamo Arbitri: Rossi-Spinnicchia

Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Service Ortona Arbitri: Bellini-Caretti

LA CLASSIFICA-
Sieco Service Ortona 19, Peimar Calci 19, Emma Villas Aubay Siena 17, Sarca Italia Chef Centrale Brescia 16, Kemas Lamipel Santa Croce 15, Olimpia Bergamo 14, BCC Castellana Grotte 13, Geovertical Geosat Lagonegro 10, Conad Reggio Emilia 7, Materdominivolley.it Castellana Grotte 6, Pool Libertas Cantù 3, Synergy Mondovì 2

1 incontro in meno: Conad Reggio Emilia, Synergy Mondovì

 

Da non perdere







Commenti