A2 maschile
0

A2 Maschile, due gli anticipi della 3a di ritorno

La giornata parte domani alle 20.30 con le sfide fra Mondovì e Brescia e quella fra Cantù e Ortona. Domenica pomeriggio il resto del programma

A2 Maschile, due gli anticipi della 3a di ritorno

ROMA-Terza giornata di ritorno alle porte e match distribuiti tra il 18 e il 19 gennaio. Sabato si comincia alle 20.30 con gli anticipi al PalaManera e al PalaParini. Domenica alle 18.00 il PalaParenti ospita il derby toscano tra i “lupi” e Siena. In campo scendono anche Reggio – New Mater, Materdomini – Bergamo e Lagonegro – Calci.

La Synergy Mondovì di Mario Barbiero, con Terpin a una gara dalle 100 giocate, si è risollevata con quattro vittorie di fila, portandosi in decima posizione, e vuole proseguire l’ascesa. Sul fronte opposto c’è la Sarca Italia Chef Centrale Brescia, che ha vinto 6 dei 9 precedenti, ma che è reduce da quattro sconfitte consecutive in Regular Season riscattate nei Quarti di Del Monte® Coppa Italia A2/A3 con il successo netto a Ortona. Esposito, nel biennio 2016-2017, indossava la maglia bresciana. Tra gli ospiti, Bisi è a 17 punti dai 2200, Festi è a una gara dalle 200.

A braccetto con la Conad a 9 punti, la Pool Libertas Cantù è ultima e non può concedersi passi falsi nel girone di Ritorno, soprattutto in casa, dove domenica ha perso 3-1 contro la Materdomini. Con Baratti fuori dai giochi per l’aggravarsi di un infortunio, la società lombarda ha ingaggiato il palleggiatore Riccardo Reggio, atleta che aveva lasciato l’indoor per dedicarsi al beach volley. Al PalaParini arriva la Sieco Service Ortona, avanti 10 a 3 nel bilancio dei precedenti, seconda in classifica dopo la vittoria con Reggio Emilia e desiderosa di riscattare lo scivolone casalingo in Coppa Italia contro Brescia. Tra gli abruzzesi, Bertoli è a 3 attacchi punto dai 1500.

Kemas Lamipel Santa Croce ed Emma Villas Aubay Siena sono pronte per il derby toscano. Finora i senesi hanno fatto la voce grossa con quattro successi a uno negli scontri diretti. I “lupi” sono settimi dopo sei sconfitte consecutive, gli uomini di Gianluca Graziosi guidano la classifica con quasi il doppio dei punti grazie alla striscia di sette vittorie e, con il successo in rimonta contro Porto Viro, in settimana è arrivato il pass per le Semifinali di Coppa Italia A2/A3. La Kemas vanta tre ex senesi: Bargi, Padura Diaz e Russomanno. Gli ospiti si presentano con Falaschi, che ha un passato da bandiera santacrocese, mentre Mariano è a 11 punti dai 1000 in Regular Season.
La Conad Reggio Emilia, che non ha ancora cambiato marcia dall’arrivo di Pino Lorizio, occupa il fondo della classifica a 9 punti come Cantù, ma con una vittoria in più del team lombardo, e cerca punti preziosi in casa contro la BCC Castellana Grotte. La formazione pugliese, eliminata in casa da Bergamo ed estromessa dalla Coppa Italia A2/A3, occupa la terza piazza ed è avanti 4-3 nei precedenti. Gli ex della gara sono Dolfo e Zingel, con trascorsi alla New Mater, e Fabroni, che ha palleggiato per la Conad. Tra i padroni di casa Mattei è a 3 punti dagli 800, tra gli ospiti Cubito è a 1 punto dai 500 in Regular Season.
Al PalaGrotte è previsto un minuto di raccoglimento in memoria di Biagio Montaruli, noto dirigente Fipav pugliese recentemente scomparso. Forte del successo per 3-1 a Cantù, con Cazzaniga a 19 punti dai 5500 e Rosso a 5 attacchi vincenti dai 3000 in Regular Season, la Materdominivolley.it Castellana Grotte è ottava e punta sul fattore campo nella sfida n. 8 con Olimpia Bergamo, che è avanti 4 a 3 nei confronti diretti e torna nell’impianto pugliese pochi giorni dopo l’exploit nella Coppa Italia A2/A3 con la New Mater. Gli orobici, con Wagner a 8 punti dai 1500, sono quinti dopo le vittorie nelle maratone con Brescia, Lagonegro e Calci. Monitorate le condizioni di Erati, caduto male dopo un muro in Coppa.
Per via dell’indisponibilità del proprio campo, la Geovertical Geosat Lagonegro deve migrare ancora in Calabria per la sfida con la Peimar Calci, che ha vinto in casa il match di andata, ma che mercoledì tra le mura amiche ha salutato a sorpresa la Coppa Italia A2/A3 dopo lo stop con la Videx. Con Tiurin a 13 punti dai 1000, Lagonegro in classifica è nona e cerca la prima vittoria del 2020 proprio come il team toscano, quarto ma in calo. Nelle prime due gare del nuovo anno Calci, con Argenta a 8 sigilli dai 1500 e Sideri a 8 dagli 800, ha incamerato un solo punto come i lucani.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 3a DI RITORNO-

Sabato 18 gennaio 2020, ore 20.30

Synergy Mondovì – Sarca Italia Chef Centrale Brescia Arbitri: Cavalieri-Cecconato

Pool Libertas Cantù – Sieco Service Ortona Arbitri: Piperata-Cavicchi

Domenica 19 gennaio 2020, ore 18.00

Kemas Lamipel Santa Croce – Emma Villas Aubay Siena Arbitri: Feriozzi-Toni

Conad Reggio Emilia – BCC Castellana Grotte Arbitri: Laghi-Giardini

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Olimpia Bergamo Arbitri: Mattei-Somansino

Geovertical Geosat Lagonegro – Peimar Calci Arbitri:Vecchione-Autuori

LA CLASSIFICA-
Emma Villas Aubay Siena 32, Sieco Service Ortona 27, BCC Castellana Grotte 26, Peimar Calci 26, Olimpia Bergamo 24, Sarca Italia Chef Centrale Brescia 21, Kemas Lamipel Santa Croce 17, Materdominivolley.it Castellana Grotte 16, Geovertical Geosat Lagonegro 14, Synergy Mondovì 13, Conad Reggio Emilia 9, Pool Libertas Cantù 9

 

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti