A2 maschile
0

Paolo Montagnani sulla panchina di Santa Croce

L'esperto tecnico livornese risolve la crisi tecnica del club toscano apertasi dopo l'addio a Cezar Douglas

Paolo Montagnani sulla panchina di Santa Croce

SANTA CROCE (PISA)- La Kemas Lamipel Santa Croce risolve in tempi rapidi la crisi tecnica apertasi nei giorni scorsi con l'addio di Cezar Douglas. La panchina per la prossima stagione sarà affidata all'esperto Paolo Montagnani. Il suo arrivo viene accolto con entusiasmo e soddisfazione in tutto l’ambiente biancorosso, regalando una bella scossa di adrenalina e di voglia di ripartire al più presto. I postumi della stagione conclusasi anticipatamente causa la pandemia di Covid 19 sono infatti ancora ben presenti a Santa Croce ma la voglia di volley è tanta e cova inesorabilmente sotto la cenere. Montagnani rappresenta sicuramente la giusta scintilla per ripartire con determinazione e, una volta di più, testimonia la prontezza e la capacità di programmazione della società biancorossa.

LA CARRIERA-

Livornese classe 1968, Montagnani arriva ai “Lupi” dopo averli affrontati moltissime volte da avversario, potendo infatti vantare nel suo curriculum in panchina ben 10 stagioni da primo allenatore, 4 in serie A2 e ben 6 in A1, con anche due importanti esperienze all’estero, la prima in Giappone nel biennio 2012/2014 e la seconda iniziata a settembre scorso in Polonia. Allenatore molto apprezzato e capace di far rendere al meglio il capitale tecnico ed umano a disposizione, Montagnani è stata la prima scelta della società biancorossa post Cezar Douglas e il matrimonio tra le parti è stato molto rapido: il nuovo allenatore dei “Lupi” si è subito messo al lavoro insieme allo staff tecnico per valutare e definire le varie strategie di mercato e per allestire la nuova rosa. Nel suo curriculum tante piazze importanti come Pineto e Taranto in A1, Padova prima in A2 e, dopo un playoff vinto, in A1, ma anche Tuscania con grandi piazzamenti raggiunti in A2 e, ultima a livello cronologico, l’Acqua Fonteviva Livorno con la quale ha compiuto un miracolo sportivo nella stagione 2018/19 conclusasi con la A2 conquistata sul campo. 

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti