A2 maschile
0

Per Bisi terza stagione a Brescia

L'opposto di Modena, tornato alla miglior condizione dopo l'infortunio di gennaio, è pronto a mettersi a disposizione di Zambonardi

Per Bisi terza stagione a Brescia

BRESCIA- Quinta stagione alla Sarca Italia Chef Centrale Brescia per Fabio Bisi, opposto mancino di Modena che decide di fermarsi per il terzo anno consecutivo agli ordini di coach Zambonardi. Arrivato nel 2015, il posto due, che viaggia a una media di 400 punti a stagione, ha subito uno stop a fine gennaio a causa di un problemino fisico fortunatamente presto risolto. E’ rientrato per disputare la finale di Coppa Italia del  23 febbraio e ha dato tutto quel che poteva, chiudendo come top scorer del match con 23 punti personali.

26 anni oggi e una laurea in economia in corso d’opera, “Sexy” Bisi sente di avere ancora passi da fare con Brescia.

LE PAROLE DI FABIO BISI-

« Sono felice di restare: questa è la mia seconda casa…ormai mi oriento meglio per le strade di Brescia che per quelle di Modena. Negli anni siamo sempre andati in crescendo, arrivando a febbraio ad una finale inaspettata che mi ha dato emozioni fortissime. Sarebbe bello provarle di nuovo e arrivare a disputare un buon Play Off, che è quello che ci è mancato nel campionato sospeso. Il mio obiettivo è quello di tenere la prossima stagione su quei livelli lì ».

Il suo secondo sarà Tasholli, con cui ha già condiviso il ruolo:

« Il ritorno di Fatijon mi fa davvero piacere, la sua partenza per Aversa ci aveva rattristato tutti. Il prossimo campionato non prevede retrocessioni e questo potrebbe significare un abbassamento del livello dei roster, soprattutto per le società medio-piccole, ma questo non vuol dire che poi l’agonismo in campo si riduca. Potrà esserci un maggiore divario tra il gruppo di testa e quello di coda magari, questo sì, ma tutti andiamo in campo per vincere. Lo spettacolo non sarà sacrificato e l’impegno è quello di riuscire a fare un campionato intero senza gli acciacchi che hanno caratterizzato parte dell’andata scorsa e con la speranza di non dover rivivere situazioni di emergenza come quelle che han portato alla sua interruzione. Partiamo da un gruppo che ha già un’intesa, ci conosciamo bene e questa è una leva da usare in avvio di stagione ».

LE PAROLE DEL TECNICO ROBERTO ZAMBONARDI-

« Siamo felicissimi della scelta di Fabio, è uno dei migliori opposti della serie A2, è un atleta serio e affidabile che conosce l’ambiente di Atlantide perfettamente e ne ha abbracciato il progetto sportivo sin dal suo arrivo ».

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti