Ortona-Brescia apre l'8a giornata

Alle 18.00 di domani l'anticipo di A2. Le altre partite in programma domenica pomeriggio
Ortona-Brescia apre l'8a giornata
TagsA2 MaschileSieco ServiceGruppo Consoli

ROMA-La A2 Credem Banca si avvia alla fase clou con l’8a giornata del girone di ritorno. Il turno si apre sabato alle 18.00 con Ortona – Brescia. Domenica alle 16.00 si gioca Cuneo – Cantù, alle 18.00 chiudono il fine settimana BCC Castellana – Reggio Emilia, Santa Croce – Taranto, Bergamo – Siena e Lagonegro – Mondovì.

Forte della vittoria esterna al tie break sul campo di Lagonegro, la Sieco Service Ortona torna tra le mura amiche per lo scontro diretto n. 12 con la Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, che dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia di categoria si è rifatta con il successo per 3-1 sul proprio campo nel derby lombardo con la capolista Bergamo. La Sieco Service ha vinto 8 degli 11 precedenti con Brescia. Gli abruzzesi sono quinti a 27 punti, i tucani settimi a 26 in coabitazione con Reggio. Tre ex: Fabi giocava a Brescia, Cisolla e Galliani (4 punti ai 2400 in carriera) a Ortona. Tra i padroni di casa Cantagalli è a 16 punti dai 1000 in Regular Season, tra gli ospiti Bisi è a 16 punti dai 2600.

La BAM Acqua S. Bernardo Cuneo, mancata finalista di Del Monte® Coppa Italia Serie A2/A3 per la sconfitta a Bergamo, in Campionato è reduce dalla delusione esterna al tie break valsa 1 punto in classifica e vuole consolidare il secondo posto nel confronto con la Pool Libertas Cantù, decima in classifica e a caccia di punti per risollevarsi dopo la sconfitta al fotofinish in casa con Castellana Grotte. Il sestetto lombardo ha vinto 2 dei 3 precedenti e ritrova da rivali due ex, Preti e Tiozzo. In odore di record tra gli ospiti c’è Mariano, a 14 attacchi vincenti dai 1000, mentre Bertoli intravede i 2000.

Protagonista di una rimonta a Cantù, la BCC Castellana Grotte vuole entrare nella prima metà della classifica nel rush finale e fino a questo momento ha messo in cascina 25 punti. In Puglia si presenta la Conad Reggio Emilia, scossa per l’eliminazione a sorpresa in Del Monte® Coppa Italia Serie A2/A3 per mano di Porto Viro, oggi seconda forza del Girone Bianco di A3 Credem Banca. Gli emiliani sono sesti a 26 punti grazie anche alla vittoria da 3 punti a Mondovì. Quasi in equilibrio il bilancio dei precedenti, con la New Mater avanti 5-4. Due ex incrociati nei roster: Garnica ha giocato una stagione a Reggio Emilia, Scopelliti due anni fa militava a Castellana Grotte.

Reduce da due battaglie sportive al PalaParenti vinte al tie break, con Cuneo nella 7a di ritorno e nel recupero del 3° turno di ritorno con Cantù, la Kemas Lamipel Santa Croce è nona a 24 punti e cerca un’impresa con la Prisma Taranto, squadra che ha fatto i conti con un periodo sfortunato e si è trovata fuori dalla Del Monte® Coppa Italia nei Quarti per mano di Porto Viro e ha rinviato tre gare di fila in Regular Season. I pugliesi occupano la terza posizione e puntano alla seconda vittoria in altrettanti incontri con i Lupi. L’unico ex del match è Padura Diaz, scorso anno a Santa Croce. Robbiati è vicino ai 1000 attacchi vincenti, tra gli ospiti Cominetti mira a collezionare 1000 attacchi vincenti.

La capolista Agnelli Tipiesse Bergamo ha assorbito bene la prima sconfitta in Campionato, incassata nel derby del 7° turno con Brescia, complici i pensieri alla Semifinale di Del Monte® Coppa Italia A2/A3 poi vinta con Cuneo. Al PalaPozzoni di Cisano si presenta l’Emma Villas Aubay Siena, quarta in classifica, ma rimasta ai box nel weekend per il rinvio della trasferta a Taranto. Si tratta del decimo confronto tra le due squadre, con gli orobici che si sono imposti in 6 dei precedenti 9. Tre gli ex: Della Lunga, Fusco e Romanò hanno militato una stagione a Bergamo. Record vicini per Zamagni (14 punti ai 1500, 4 attacchi vincenti ai 1000) e D’Amico (presenza numero 100 in carriera).

Ultima in classifica e battuta al tie break tra le mura amiche da Ortona nella 7a di ritorno, la Cave del Sole Geomedical Lagonegro lavora per alzare il livello nonostante una classifica finale piuttosto complessa. Al Palasport di Villa D’Agri arriva la Synergy Mondovì, penultima in classifica e uscita sconfitta dal confronto casalingo con Reggio Emilia. Lucani e piemontesi sono separati da 7 punti. I lagonegresi devono cercare il tutto per tutto se vogliono rendere meno amara la stagione. Quasi in equilibrio i precedenti con 4 vittorie a 3 per il sestetto monregalese. L’unico ex è Alberto Marra, a Lagonegro nel 2018/19.

PROGRAMMA E ARBITRI DELL’8a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 27 febbraio 2021, ore 18.00

Sieco Service Ortona – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia Arbitri: Cruccolini, Rolla

Domenica 28 febbraio 2021, ore 16.00

BAM Acqua S. Bernardo Cuneo – Pool Libertas Cantù Arbitri: Selmi, Prati

Domenica 28 febbraio 2021, ore 18.00

BCC Castellana Grotte – Conad Reggio Emilia Arbitri: Palumbo, Nicolazzo

Kemas Lamipel Santa Croce – Prisma Taranto Arbitri: Merli, Gasparro

Agnelli Tipiesse Bergamo – Emma Villas Aubay Siena Arbitri: Bassan, Jacobacci

Cave del Sole Geomedical Lagonegro – Synergy Mondovì Arbitri: Pasciari, Talento

LA CLASSIFICA-

Agnelli Tipiesse Bergamo 47, BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 32, Prisma Taranto 31, Emma Villas Aubay Siena 29, Sieco Service Ortona 27, Conad Reggio Emilia 26, Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 26, BCC Castellana Grotte 25, Kemas Lamipel Santa Croce 24, Pool Libertas Cantù 17, Synergy Mondovì 16, Cave del Sole Geomedical Lagonegro 9

1 incontro in più: BAM Acqua S.Bernardo Cuneo, Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, BCC Castellana Grotte, Pool Libertas Cantù, Synergy Mondovì
2 incontri in meno: Prisma Taranto
1 incontro in meno: Sieco Service Ortona

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti