Jorge Cannestracci è il nuovo coach di Castellana Grotte

Per l'italo-argentino si tratta di un ritorno nella città nella quale fu protagonista da giocatore nella 1995/1996 come palleggiatore della Giacomelli Castellana in serie A2
Jorge Cannestracci è il nuovo coach di Castellana Grotte
4 min
TagsCannestracciNew Mater

CASTELLANA GROTTE (BARI)- La New Mater Volley Castellana Grotte ha annunciato la nuova guida tecnica per la stagione 2022/2023: il tecnico a cui è stata affidata la panchina gialloblù in vista del prossimo campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile è l’italo-argentino, classe 1961, Jorge Cannestracci.

LA CARRIERA- 

Per il coach nativo di Buenos Aires si tratta di un ritorno nella città delle grotte (nella stagione 1995/1996 è stato il palleggiatore della Giacomelli Castellana in serie A2) e un ritorno nel panorama pallavolistico italiano (avendo allenato già in serie A2 a Brolo, Santa Croce, Isernia, Gioia del Colle e Genova e in serie B1 ad Albisola e La Maddalena). Nelle ultime sei stagioni, Cannestracci ha allenato a Cipro (sia club che nazionale), Iran e Emirati Arabi. Nel suo curriculum da coach anche esperienze in Romania e Argentina. Nel palmares di Cannestracci, oltre a numerosi titoli all’estero, anche un campionato di serie B1 con Genova e due finali (Coppa Italia A2 e Playoff A2) perse con Gioia del Colle nel 2008/2009. Da giocatore, il nuovo coach della New Mater, in Italia, tra serie A1, serie A2 e serie B, con tre promozioni totali, ha vestito le maglie di La Maddalena, Valdagno, Livorno, Calimera, Catania, Agrigento, Pisa e Castellana. Proprio da Castellana riparte ora l’esperienza italiana di Cannestracci, con tanti stimoli per quello che sarà la prossima stagione.

LE PAROLE DI JORGE CANNESTRACCI-

« Gli stimoli sono tanti e diversi. Ci sono stimoli tecnici e professionali, ma anche emotivi. Tornare a Castellana è uno stimolo enorme per potermi ripetere da allenatore lì dove ho vissuto una splendida stagione anche da giocatore. Ci sono stimoli affettivi importanti perché a Castellana ho tante persone care che non vedo l’ora di riabbracciare. Poi ci sono stimoli emotivi – ha continuato Cannestracci – perché da 7 anni non lavoro in Italia e volevo tornarci. Ho scelto Castellana perché è una squadra che occupa da sempre una posizione privilegiata nella pallavolo italiana ».

Proprio la stagione 1995/1996 con Cannestracci al palleggio resta tra le annate più belle in assoluto nella storia del volley castellanese con il nono posto finale in serie A2: 

« Le emozioni sono forti perché c’è l’emozione di riassaporare una città che vive di pallavolo, una città nella quale mia figlia è cresciuta. C’è l’emozione di tornare nel Pala Grotte con il pubblico così caldo, i cori memorabili e le chitarre a festa. Ho giocato solo una stagione a Castellana, però è stata una stagione intensa, dove la gente è stata capace di trasmettermi grande affetto. Anche quando sono tornato da avversario, ho sentito il calore della gente. Mi auguro ora di trasmettere tanto da allenatore e di arrivare il più in alto possibile in questa nuova esperienza ».

LE PAROLE DEL DIRETTORE SPORTIVO BRUNO DE MORI- 

« Siamo molto felici di annunciare ufficialmente l’accordo con Jorge. Quando abbiamo parlato al telefono, ho percepito dalle sue parole la voglia e eccitazione all’idea di tornare a Castellana. Mi ha davvero trasmesso l’emozione di sentirsi onorato di lavorare con una delle società più consolidate nel panorama del volley italiano di A2. Non ci sentivamo da tanto tempo, dopo aver giocato tante volte contro negli anni passati, ma sono sicuro che con questi stimoli potrà aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi ».

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti